Diego Simeone squalificato 3 giornate per aver lanciato in campo un pallone dalla panchina: il video

Pubblicato il autore: Al Rey Segui

Diego Simeone squalificato 3 giornate per aver lanciato in campo un pallone dalla panchina: il video

La Commissione Disciplinare ha inflitto tre giornate di squalifica all’allenatore Diego Simeone per aver lanciato in campo un pallone in modo da disturbare un’azione degli avversari. L’episodio è avvenuto sabato scorso durante la partita dell’Atletico Madrid contro il Malaga e Diego Simeone non potrà andare in panchina per assistere al rush finale del campionato della Liga. Mancano tre giornate al termine e l’Atletico Madrid è in prima posizione a pari punti con il Barcellona, seguito a un punto di distanza dal Real Madrid: la corsa allo scudetto è ancora tutta da giocare. L’Atletico Madrid sabato 23 aprile 2016 ha incontrato in casa il Malaga e dalla panchina è partito un pallone che ha distratto i giocatori e costretto l’arbitro a fermare l’azione. L’azione di disturbo è avvenuta verso la fine del primo tempo e l’arbitro, non essendo riuscito ad individuare il vero responsabile del gesto, ha sanzionato l’allenatore con l’espulsione e una multa di 3005 euro a lui e 1050 per il club.

Diego Simeone dà la colpa ad un raccattapalle dello stadio

Diego Simeone ha intenzione di fare ricorso ed ha 10 giorni di tempo per opporsi alla decisione della Commissione Disciplinare. Sembra che voglia incolpare un raccattapalle del Calderon e, se dovesse vincere la causa, la sanzione verrà applicata al delegato responsabile del campo, Carlos Pena. In questo modo El Cholo potrebbe vedere dalla panchina alle ultime gare della sua squadra, che concluderà il campionato 2015-2016 con la 38ª giornata domenica 15 maggio 2016.

Il video dell’espulsione di Diego Simeone

Come si vede dal video, dalla panchina dell’Atletico Madrid parte un pallone proprio mentre stanno arrivando i giocatori avversari lanciati pericolosamente verso la porta. Non si sa chi lo abbia lanciato e per questo motivo è stato sanzionato l’allenatore Diego Simeone. A meno che non vinca il ricorso, il mister non potrà assistere alla fase finale del campionato spagnolo, perché mancano solo tre giornate, pari al numero dei giorni inflitti dalla squalifica. L’Atletico Madrid ha 10 giorni di tempo per fare ricorso e molto probabilmente lo farà per permettere all’allenatore di assistere a questa ultima fase di campionato dove si giocheranno partite fondamentali per vincere lo scudetto.

https://youtube.com/watch?v=NiUz_DoN_ko

  •   
  •  
  •  
  •