Leganes-Valencia 1-2: Diego Alves entra nella storia

Pubblicato il autore: lorenzo muffato Segui

valenciaSplende il sole su Leganes, splendono un pò meno i ragazzi di  Asier Garitano, allo stadio municipale Butarque la squadra di casa esce sconfitta contro il Valencia per 1-2, gli ospiti hanno perso le prime quattro partite, in panchina siede per la seconda volta il traghettatore Voro che ha già vinto le prime due partite. Eroe della partita Diego Alves che parando il rigore diventa il miglior para rigori della storia della Liga, con 17 tiri dal dischetto neutralizzati su 38. Andiamo a vedere cosa è successo in questo match di Liga.

Primo Tempo:
La squadra di casa parte forte con un pressing alto e provando ad impostare il proprio gioco. L’arbitro  Fernandez Borbalan si vede subito costretto ad estrarre due cartellini gialli ai danni del Valencia: il primo dopo 11′ minuti a Perez il secondo a Montoya al minuto 17′. Al 21’esimo non può niente Diego Alves sul colpo di testa di  Alexander Szymanowski che beffa in contro tempo l’estremo difensore della nazionale brasiliana, raccogliendo nel migliore dei modi un traversone di Omar Ramos, si scaldano i 10 958 tifosi di casa. Gli stessi tifosi tredici minuti più tardi contestano a gran voce la decisione di Borbalan che convalida il pareggio del Valencia: Rodrigo approfitta di una svista difensiva del Leganes e si presenta davanti a Serantes che aveva praticamente fatto suo il pallone, ma riesce con un contrasto a farglielo scappare dalle mani, al posto giusto e al momento giusto si fa trovare Nani che non sbaglia calciando di destro, primo gol al Valencia per il portoghese campione d’Europa. Il primo tempo si conclude senza troppe emozioni e le squadre vanno negli spogliatoi sul risultato di 1-1.

Secondo Tempo:
Pronti via inizia il secondo tempo con il raddoppio del Valencia al minuto 51′: Mario Suarez raccoglie un bel passaggio e calcia basso all’angolino di destra, nessuna possibilità per il portiere, 1-2. Tifosi ospiti impazziti al gol della propria squadra, settore ospiti pieno anche grazie alla promozione della società: autobus Valencia-Madrid, pizza e birra per 25 euro, dopo le quattro sconfitte la società vuole il tifo caldo intorno ai propri beniamini e i valenciani non si sono tirati indietro partecipando alla trasferta.
Al minuto 61′ la partita entra nella storia: Diego Alves pasticcia in area e commette fallo, rigore per il Leganes. Sul dischetto si presenta Szymanowski, la conclusione è forte e precisa diretta all’angolino sinistro, ma Diego Alves si allunga e compie una parata straordinaria. Con 17 rigori parati Diego Alves diventa il miglior para rigori della storia della Liga. Un pò scosso il Leganes rimane ancorato sul 1-2 e il Valencia prova a chiudere la partita ma non concretizza due ghiotte occasioni presentatagli: la prima sui piedi di Parejo, la seconda per Jose Gaya che calcia al lato di Serantes. Si sveglia il Leganes quando mancano venti minuti alla fine della partita, ma la squadra di casa non riesce a trovare il pareggio che tutto sommato sarebbe stato meritato.
Si conclude la partita con il Valencia che vincendo 1-2 in rimonta si posiziona in 14 esima posizione con sei punti, mentre il Leganes rimane a 7 punti tenendosi l’undicesimo posto in Liga.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: