Liga: stop per Real Madrid e Barcellona, Messi va KO

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

barcellona
Liga Spagnola: turno infrasettimanale ricco di sorprese quello che si è disputato in Spagna. Real Madrid e Barcellona non sono andate oltre il pareggio, rispettivamente contro Villarreal e Atletico Madrid. Il Real Madrid di Zidane, reduce da 16 vittorie consecutive in campionato, è stato inchiodato sull’1-1 dal Villarreal degli italiani Sansone e Soriano. I Blancos restano in testa alla classifica, ma come accaduto anche in Champions League contro lo Sporting Lisbona, hanno sofferto il Sottomarino giallo. Zidane all’inizio mette in campo tutte le sue stelle, James Rodriguez insieme a Bale, Benzema e Ronaldo, schierati per la prima volta contemporaneamente in stagione.
Forse non è un caso che l’atteggiamento troppo offensivo scelto da Zidane abbia poi finito per penalizzare il centrocampo del Real Madrid già orfano di Modric. Al tramonto del primo tempo arriva, infatti, non troppo a sorpresa, il vantaggio del Villarreal su calcio di rigore realizzato da Bruno Soriano e i fischi del Bernabeu che accompagnano Sergio Ramos e compagni negli spogliatoi. A inizio ripresa è proprio il capitano del Real Madrid, autore del fallo di mano che aveva propiziato il rigore, a realizzare il gol del pareggio, tranquillizzando i tifosi Merengues.  Per il resto del secondo tempo il Real Madrid cerca di centrare la vittoria consecutiva numero 17 in campionato, ci prova anche Morata, ma il Villarreal regge e porta via un ottimo pareggio dal Bernabeu.

Il Barcellona non sfonda con l’Atletico, resta a meno tre dal Real Madrid, infortunio per Messi

Il Barcellona non riesce a sfruttare lo stop del Real Madrid, i campioni di Spagna non vanno oltre l’1-1 al Camp Nou contro l’Atletico Madrid di Simeone. I blaugrana non riescono a piegare la resistenza degli uomini del Cholo, dovendo anche fare i conti con l’uscita di Messi, colpito duro al 15′ del secondo tempo. Primo tempo che si svolge con il consueto canovaccio proposto da Luis Enrique e gran possesso palla in attesa del varco giusto.
Al 41′ è Rakitic, sugli sviluppi di un angolo, a trovare il pertugio giusto e a battere Oblak di testa. Splendido l’assist di Iniesta, vero faro del gioco blaugrana. Ma l’Atletico non molla, approfitta dell’uscita di Messi e pareggia. Sono i nuovi entrati Torres e Correa a confezionare il gol del pareggio. Assist del Nino e gol dell’argentino che salta in dribbling Mascherano, prima di battere Ter Stegen con un preciso rasoterra, che bacia il palo e termina in rete. Il Barcellona accusa l’uscita di Messi, i Colchoneros imbrigliano bene la manovra blaugrana e soffrono relativamente poco fino alla fine. La Liga è aperta più che mai.

  •   
  •  
  •  
  •