Real Madrid, Bale fuori fino ad aprile. Zidane blocca James Rodriguez

Pubblicato il autore: Antonio Guarini
bale

Bale, lungo stop per il gallese del Real Madrid

Brutte notizie per il Real Madrid, Bale starà fuori fino ad aprile saltando almeno 25 partite, questo è quello che riporta il quotidiano spagnolo As. Una vera e propria tegola per Zinedine Zidane, che dovrà fare a meno di Bale per tutto questo tempo. L’attaccante del Real Madrid è stato operato alla caviglia martedì, a Londra, dopo la lussazione dei tendini subita nella sfida di Champions contro lo Sporting Lisbona- As afferma che il recupero sarà così lungo perché:”In fase di intervento è emerso che la lesione alla caviglia era più grave del previsto”. L’attaccante dei blancos dovrà rimanere per 10 giorni con la caviglia immobilizzata, poi lascerà Cardiff (dove seguirà in tv il Clasico con il Barcellona di sabato) e tornerà a Madrid per iniziare la riabilitazione. Se i tempo di recupero per Bale dovrebbero essere confermati Zidane bloccherà la partenza di James Rodriguez, che cominciava a far filtrare qualche segnale di insofferenza per le tante panchine di questa stagione. Il Real Madrid perde Bale in un momento topico della stagione, innanzitutto il clasico contro il Barcellona al Camp Nou di sabato prossimo. Settimana prossima crsitiano Ronaldo e compagni dovranno cercare di battere il Borussia Dortmund al Santiago Bernabeu per conquistare il primo posto del girone di Champions League. Infine per concludere un intenso dicembre ci sarà il Mondiale per club, i blancos saranno impegnati dall’8 al 18 dicembre in Giappone per cercare di completare il triplete europeo dopo aver vinto Champions League e Supercoppa Europea. Tutto ciò senza l’apporto di Bale, mister 100 milioni non sarà disponibile per tanto tempo, Zidane non può dormire sonni tranquilli.

Infortunio Bale, niente Juventus o Chelsea per James Rodriguez

Il lungo stop di Bale spegne sul nascere anche i sogni di mercato di Juventus e Chelsea, bianconeri e blues infatti avevano fatto più di un pensierino su James Rodriguez. Il colombiano, scontento per le troppe panchine, aveva già dato al suo procuratore di trovargli una nuova sistemazione già da gennaio. Marotta già in estate aveva avuto qualche ammiccamento con il Real, ma poi i bianconeri hanno concentrato tutte le loro forze economiche su Higuain. Antonio Conte è un grande estimatore di James già dai tempi del Monaco il colombiano sarebbe perfetto nel 3-4-3 che da qualche settimane è il modulo di riferimento dei londinesi. Ora l’infortunio di Bale con relativi lunghi tempi di recupero blocca tutto sul nascere, Zidane ha già bloccato James, magari se ne riparlerà a giugno, con calma.

  •   
  •  
  •  
  •