Cristiano Ronaldo espulso contro il Barcellona, lunga squalifica per il portoghese?

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
Cristiano Ronaldo

Cristiano Ronaldo, lungo stop per il portoghese?

Cristiano Ronaldo rischia un lungo stop? L’andata della Supercoppa di Spagna non passerà alla storia per la vittoria degli uomini di Zidane per 3-1, ma per l’espulsione di Cristiano Ronaldo. I Blancos ipotecano l’ennesimo trofeo, ma rischiano di perdere per un lungo periodo il proprio giocatore simbolo. Già ammonito Cr7 è venuto a contatto con Umtiti in area del Barcellona. L’arbitro fischia, rigore? No ammonizione per il portoghese e conseguente espulsione. A questo punto il Pallone d’Oro in carica si è rivolto verso l’arbitro spingendolo piuttosto energicamente in segno di disapprovazione. Sotto la bordata di fischi dell’inferocito pubblico del Camp Nou Cristiano Ronaldo ha abbandonato il campo togliendosi la maglietta con il suo numero 7 e mostrandolo ai tifosi blaugrana. Un po’ come fece Messi al Santiago Bernabeu nel Clasico dello scorso aprile, vinto dal Barcellona grazie ad un gol della pulce argentina allo scadere.

Ecc il video dell’espulsione di Cristiano Ronaldo:

Cristiano Ronaldo, ecco cosa rischia il portoghese

In Spagna oggi i giornali si sono scatenati nelle ipotesi delle squalifica che subirà Cristiano Ronaldo. Si va da un minimo di 4 ad un massimo di 12 giornate. Molto, tutto dipenderà da cosa scriverà nel referto l’arbitro del match di ieri sera. Secondo l’articolo 96 del regolamento della Federazione Spagnola, CR7 potrebbe essere punito con una maxi-squalifica che va da un minimo di quattro a un massimo di 12 giornate. Il giudice sportivo prenderà una decisione prima della partita di ritorno in programma mercoledì sera al Santiago Bernabeu. Il Real Madrid ha annunciato ricorso contro il secondo giallo sventolato al Pallone d’Oro ma quel gesto di insubordinazione nei confronti di Ricardo de Burgos Bengoetxea andrà giudicato a parte e i precedenti non sono certo incoraggianti.  ella Supercoppa del 2014 tra Atletico e Real Madrid, Diego Simeone protestò con il guardalinee tirandogli un piccolo schiaffo sulla nuca e venne squalificato per 8 giornate. L’ex attaccante dell’Atalanta Marko Livaja invece si è beccato 5 giornate di stop (4 più una per il rosso) per aver toccato minacciosamente l’arbitro dopo esser stato cacciato per un bruttissimo fallo durante il match tra Las Palmas e Levante.

  •   
  •  
  •  
  •