Montella al Siviglia, oggi la firma. Deulofeu primo colpo di mercato?

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui


Montella-Siviglia, oggi il sì ufficiale.
Dopo l’annuncio nella giornata di ieri, nella giornata odierna arriverà la firma di Vincenzo Montella come nuovo allenatore del Siviglia. L’ex allenatore del Milan ha risolto il contratto con i rossoneri e firmerà un accordo con gli spagnoli fino al 30 giugno 2019. La stessa durata che l’Aeroplanino aveva con la società di via Aldo Rossi. Le casse milaniste risparmieranno così circa 6 milioni di euro. Molto felice della conclusione della trattativa Alessandro Lucci, agente di Montella:“La trattativa Montella-Siviglia è nata una settimana fa, Vincenzo ha fatto un grande sacrificio economico per andare in Spagna. Vincenzo ha un grande profilo internazionale, si è fatto conoscere con Fiorentina e Milan. E’ pronto per portare in alto il Siviglia”. Effettivamente Montella è forse il più spagnolo degli allenatori italiani. Possesso palla e giocatori tecnici sono stati sempre la priorità dell’Aeroplanino anche nelle sue panchine italiane. Insieme a Montella torna a Siviglia Enzo Maresca. L’ex Juventus e Palermo ha giocato con la maglia del Siviglia. Sarà un collaboratore tecnico, non proprio un vice allenatore. Anche Maresca, come Montella, è reduce da un esonero. Infatti è stato allenatore ombra all‘Ascoli. Ufficialmente l’allenatore era Fiorin, perché Maresca era sprovvisto del patentino di allenatore. Un’avventura breve, culminata con l’addio e l’arrivo sulla panchina bianconera di Serse Cosmi. Altro elemento che potrebbe arrivare a Siviglia insieme a Montella è il preparatore atletico. Mauro Innaurato è arrivato a Milanello al posto di Emanuele Marra. Ora Innaurato potrebbe seguire l’ex allenatore del Milan in Spagna. Anche l’ultimo brandello dell’era Montella sta per lasciare Milanello, è davvero cominciata l’era Gattuso.

L’approdo di Vincenzo Montella sulla panchina del Siviglia potrebbe rivoluzionare i piani di Sabatnii e Ausilio per l’Inter. Perché nel compilare la lista dei correttivi possibili, il tecnico campano ha evidenziato proprio il nome di Deulofeu, da lui allenato nella passata stagione. A rivelarlo sono i quotidiani spagnoli che hanno sottolineato il feeling tra i due.

Montella-Siviglia, occasione da non fallire per l’ex Milan

Una squadra piena di talento, qualche ex serie A e un ottavo di Champions League da giocare contro il Manchester United di Mourinho. Non ci sarà messo molto Montella a dire sì al Siviglia. Il club andaluso ha vinto tre Europa League consecutive tra il 2014 e il 2016. Nel 2015 proprio gli spagnoli eliminarono la Fiorentina di Montella in semifinale, per vincere poi in finale contro il Dnipro.

L’ex tecnico Berizzo ha pagato l’ultimo brutto periodo che ha fatto scivolare il Siviglia al quinto posto, fuori dalla zona Champions League. Propizia è stato la sosta di campionato. La Liga spagnola ricomincerà il 6 gennaio, il 3 invece ci sarà l’impegno di Coppa del Re contro il Cadice. In campionato Montella esordirà nella partita più attesa, il derby con il Betis. Una stracittadina sentitissima a Siviglia. L’ex allenatore del Milan avrà tutto il tempo per preparare lo scontro di Champions League contro il Manchester United. Una sfida molto affascinante, che gli spagnoli possono giocare alla pari. Gli andalusi avranno lo svantaggio del ritorno fuori casa, ma prima di allora ci sarà un mese e mezzo per dare a Montella la possibilità di dare la sua impronta alla squadra. Suerte Vincenzo.

  •   
  •  
  •  
  •