Ibrahimovic chiama la Francia “Paese di m…a”. Poi si scusa

Pubblicato il autore: Matteo Testa Segui

Ibrahimovic

Zlatan Ibrahimovic in ogni squadra in cui ha giocato ha sempre dimostrato di aver un carattere piuttosto forte. Per l’attaccante svedese è spesso difficile accettare la sconfitta e in più di un’occasione si è lasciato andare a dichiarazioni molto polemiche e fin troppo forti nei toni. Nel post gara di Bordeaux  – Paris Saint Germain, partita persa domenica dalla squadra capitolina per 3 a 2, il bomber del PSG si è scagliato contro l’arbitro e ha associato alla Francia un aggettivo non proprio carino.

Ibrahimovic: “La Francia è un Paese di m….. non merita il PSG”

Le telecamere del canale Infosport+ hanno ripreso Ibrahimovic che mentre si accingeva a raggiungere gli spogliatoi si lamentava della direzione di gara e si lasciava andare al seguente sfogo: “In 15 anni non avevo mai visto un arbitro come questo. In questo paese di m… Questo paese non merita il PSG. Siamo troppo buoni per questo paese“.

Ibrahimovic si scusa: “Non volevo offendere i francesi”

In serata il sito del Paris Saint Germain ha pubblicato le scuse ufficiali di Ibrahimovic, che ha sottolineato che la sua intenzione non era quella di offendere i francesi e che le sue parole sono state dettate dal nervosismo. “Tengo a precisare – si legge nella nota – che le mie frasi non erano né contro la Francia e né contro i francesi. Ho parlato di calcio, non di altro. Ho perso la partita e l’accetto, ma non accetto quando l’arbitro non osserva le regole. Non è la prima volta che succede. Mi sono espresso sull’onda del nervosismo e tutti sanno che in quei momenti le parole possono andare oltre le intenzioni. Tengo a scusarmi, se qualcuno si è sentito offeso“.

Le reazioni alle parole di Ibrahimovic

Alla diffusione delle parole di Ibrahimovic sono scattate in automatiche le polemiche. Il ministro dello Sport francese, Patrick Jenner, ha definito “offensivo” lo sfogo dello svedese mentre Jerome Guedj, dirigente del partito socialista d’oltralpe, lo ha ritenuto “inaccettabile”. Nonostante le scuse di Ibra, il presidente del Fronte Nazionale, Marine Le Pen, ha dichiarato a France Info ha dichiarato: “Quelli che pensano che la Francia sia un paese di m… possono andarsene“.

Il video di Ibramivic nel post gara di  Bordeaux – PSG

  •   
  •  
  •  
  •