Ibrahimovic re di Parigi: è lui il miglior marcatore di sempre del PSG

Pubblicato il autore: Alessandro Marini Segui

ibrahimovic Campione assoluto, grande capitano e collezionista di record: Zlatan Ibrahimovic fa parlare sempre e comunque di se. Ieri sera doppietta di rigore nel Classico di Francia contro l’odiato Olympique Marsiglia e record di gol con la maglia Psg frantumato. Pauleta, il detentore del record (a quota 109) fino a ieri sera alle 21,40, si metterà l’anima in pace: Ibrahimovic è Ibrahimovic, il re di Parigi. Numeri impressionanti per il trentaquattrenne svedese: 137 partite e 110 gol tra Ligue 1, coppa di Francia, coppa di Lega, Supercoppa e Champions League. Un gol ogni 1,24 partite, praticamente uno ogni partita. Diranno: la Ligue 1 per un campione come lui è una passeggiata di salute. Probabile, ma i gol bisogna farli, in qualunque campionato.

Arrivato a Parigi nella stagione 2012-2013 il numero 10 del Psg ha subito vinto la marcatori in Ligue 1 siglando 30 reti in 34 partite e chiudendo la stagione con 35 gol in 46 partite, comprese le coppe francesi e la Champions League. Non contento si è ripetuto la stagione successiva: un pò meno i gol in Ligue 1 (26 in 33 presenze, che comunque gli hanno permesso di vincere di nuovo la marcatori) ma molti di più complessivamente (41). La stagione scorsa è stata la meno prolifica, per modo di dire ovviamente: 19 gol in appena 24 presenze in Ligue 1 ed altri 11 nelle varie coppe. In questo avvio di stagione i gol in Ligue 1 sono 4 in 5 presenze. Si preannuncia, dunque, un’altra annata ricchissima di gol per il campione di Malmoe. Siamo soltanto all’inizio, Ibrahimovic è pronto a stupire ancora e a battere altri record.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Dove vedere Manchester United-Psg: streaming e diretta tv Champions League