“Povero” Ibra, il Psg gli alza l’ingaggio. Ecco quanto prenderà al mese

Pubblicato il autore: Linda Borgioni Segui

ibra-stipendio
Povero Ibra?
Difficile a dirsi, visto che l’attaccante del Paris Saint Germain ha appena ricevuto un sostanzioso aumento dello stipendio. Anzi, da oggi, l’ex giocatore di Milan e Barcellona è diventato il calciatore più pagato di Francia. Un bel traguardo per lo svedese e anche per il suo talentuoso procuratore Mino Raiola, un vero asso nel suo mestiere. A rivelare l’incremento dell’ingaggio è stato il quotidiano francese ‘Le Parisien’, che racconta come la società parigina abbia preso la decisione di aumentare lo stipendio di Zlatan da qui a fine stagione.

Ma di che cifre stiamo parlando esattamente? Ben 700mila euro lordi mensili in più in busta paga, euro in più euro in meno. E il totale è da capogiro: infatti, Ibra percepirà uno stipendio mensile che va poco oltre il milione netto. Come se ciò non bastasse, questo aumentino è retroattivo, vale a dire che verrà applicato anche ai primi sei mesi di questa stagione, quelli già trascorsi. Voi direte, sarà finita qui. E invece no. Ma d’altronde, l’abbiamo detto, Mino Raiola è un vero asso. Infatti, sempre secondo quanto rivelato da ‘Le Parisien’, il noto procuratore sarebbe anche riuscito a strappare al Paris Saint Germain tre super bonus: 1,5 milioni se la squadra guidata da Blanc si confermerà campione di Francia (il che è praticamente cosa fatta visti i 21 punti di vantaggio sulla seconda), 1,5 milioni di euro se Ibra e compagni dovessero vincere la Champions League e 1,5 milioni se l’attaccante svedese, a fine stagione, risulterà il migliore del campionato in quanto a gol segnati e assist serviti.

Insomma, Zlatan Ibrahimovic non può certo lamentarsi. E se proprio non dovesse bastargli l’aumento mensile ricevuto potrà sempre rimboccarsi le maniche per guadagnarsi quei bonus da qualche milioncino di euro che Raiola gli ha servito su un piatto d’argento.

  •   
  •  
  •  
  •