Ligue 1 risultati e classifica dopo il turno infrasettimanale: Balotelli trascina il Nizza in vetta!

Pubblicato il autore: Marcello Mutalipassi Segui

Ligue 1 Risultati sesta giornata
Ligue 1 Risultati e classifica della 6° giornata – Nel turno infrasettimanale di Ligue 1 il Nizza vince lo scontro diretto contro il Monaco, grazie anche ad una strepitosa prestazione di Balotelli, a segno con un doppietta. Sono 14 i punti per la squadra della Costa Azzurra, quanto basta per garantirle la leadership su team molto più blasonati come Paris Saint Germain e Monaco (entrambe seconde a 13 punti) e Bordeaux (quarto a 12 punti). Ancora una sconfitta per l’Olympique Marsiglia, che capitola in casa del Rennes dopo l’espulsione del suo centrocampista, Zinedine Machach. Il Lione a valanga sul Montepellier: risultato finale 5 a 1, doppietta di Fekir che è ritornato titolare dopo l’infortunio ai legamenti del crociato che l’ha tenuto lontano dai campi per più di sette mesi.

Ligue 1 Risultati e classifica della 6° giornata – Tutti i riflettori della sesta giornata della Ligue 1 erano puntati sul match tra Nizza e Monaco. I Monegaschi favoriti sulla carta, conducevano la classifica con due punti di vantaggio sui rossoneri. Ma una strepitosa prestazione di Balotelli ha condotto la squadra verso la vittoria. Il Nizza apre le danze dopo solo 17′ con la rete di Baysse, al 30′ e al 23′ del secondo tempo i due gol di Balotelli che danno la sicurezza ai padroni di casa. All’83’ ancora emozioni con l’espulsione di Bakayoko e rigore per il Nizza: sul dischetto Plea (subentrato proprio a Balotelli) sbaglia il rigore, ma si rifà tre minuti dopo segnando il gol del definitivo 4 a 0. Numerosi gli elogi della stampa francese per il giocatore italiano, lo stesso France Football dichiara: “Balotelli sembra ritornato, come per magia, un vero giocatore di calcio“.
Il risultato del Nizza non è stata l’unica goleada nel turno infrasettimanale della Ligue 1: Paris Saint Germain vince per 3 a 0 sul Dijon, stesso risultato per il Bordeaux fuori casa contro il Metz, mentre il Lione travolge il Montepellier con 5 gol. Parigini che agganciano il Monaco al secondo posto in classifica. Da segnalare la grande prestazione di Maxwell. L’ex giocatore di Inter e Barcellona,a 35 anni suonati, si dimostra ancora a suo agio nel ruolo di terzino sinistro e dal suo piede scaturiscono gran parti delle azioni più pericolose del PSG, nonché le occasioni da gol: suo il cross che il difensore Lang del Dijon devia malamente nella propria rete al 15′ del primo tempo e suo l’assist per Lucas che segna il gol del definitivo 3 a 0 al 67′. Il terzo gol è di Cavani, su rigore al 27′.
Il Lione ritrova Nabil Fekir: un infortunio patito a settembre dell’anno scorso (distacco del legamento del crociato) lo costringe allo stop per più di sette mesi; viene utilizzato solo per qualche minuto nelle ultime partite della scorsa stagione, più che altro per riprendere familiarità con il campo, e finalmente viene schierato titolare nella partita casalinga contro il Montpellier. Al 36′ si prende la responsabilità di tirare il rigore che aprirà le danze. Il secondo gol di Fekir (il terzo per il Lione) arriva al 57′, 5 minuti prima di essere sostituito per Valbuena. Non ha ancora i 90′ sulle gambe, ma il Lione ha finalmente un’alternativa a Lacazette in vista anche degli impegni di Champions League.
Bourdeax senza grandi problemi sul campo del Metz: allunga nel primo tempo con il gol di Malcolm al 36′. I gol di Laborde (71′) e Thelin (76′) su rigore chiudono definitivamente un match che, per la maggior parte del tempo, è stato a senso unico per i Girondins
L’Olympique Marsiglia non riesce ancora a vincere: non basta una doppietta di Gomis ad avere la meglio sul Rennes. Al 65′ l’espulsione di Zinedine Machach apre le porte alla rimonta dei padroni di casa che, nel finale in soli tre minuti, ribaltano il risultato: gol di Grosicki su rigore all’86’ e rete di Honou all’89’ per il definitivo 3 a 2 (Sio aveva aperto le marcature per i padroni di casa al 41′ del primo tempo).

Ligue 1 Risultati e classifica della 6° giornata – Sugli altri campi: Angers si impone in casa sul Caen per 2 a 1 (apre Ketkeophomphone per l’Angers al 12′, raddoppio per l’autorete di Da Silva al 54′; accorcia le distanze il Caen con il gol di Karamoh al 71′). Bastia pareggia in casa a reti inviolate contro il Nancy, come anche Nantes e St.Etienne. Guingamp vince in casa contro il Lorient, basta il gol di Briand al 63′ per garantire la vittoria. E infine, sconfitta casalinga per il Lille contro il Tolosa: aprono gli ospiti con la rete di Toivonen al 12′, pareggiano i padroni di casa al 34′ grazie a Basa; il raddoppio di Toivonen al 78′ chiude la partita.

  •   
  •  
  •  
  •