Balotelli: gol ed espulsione, tutto SuperMario in 90 minuti. Nizza primo

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
balotelli

Mario Balotelli

Balotelli: ancora un gol, ancora decisivo per il Nizza, ma anche un espulsione un po’ discutibile, questo è il Mario Balotelli in versione Ligue 1. Il Nizza soffre ma piega il Lorient grazie ad una prodezza di SuperMario, che con un destro a giro segna il gol del 2-1 finale, che consente ai rossoneri di restare in testa alla classifica del campionato francese. Una rete bella e importante, festeggiata togliendosi la maglia davanti ai suoi tifosi in delirio, poi un’altra ammonizione esagerata, per una leggera reazione ad un fallo subito. Primo tempo sonnecchiante quello di Balotelli, durante il quale comunque il Nizza va in vantaggio con il gol di Ricardo. Prima frazione che si chiude con i nizzardi in vantaggio, con Balotelli mal servito dai compagni. Nella ripresa il Lorient trova il gol del pareggio con Moukandjo, facendo materializzare il sorpasso del Monaco in testa alla Ligue 1. Ma quando il pareggio sembra ormai scritto è Balotelli  a segnare con un gol dei suoi che fa esplodere l’Allianz Riviera. Nel finale poi l’espulsione, che farà saltare a Balotelli la supersfida contro il Lione dopo la sosta. Poco male perché un Balotelli così decisivo non lo si vedeva dai tempi del primo anno al Milan, roba vecchia ormai di tre anni. La mancata chiamata in nazionale di Ventura sembra aver caricato ancora di più SuperMario, chissà che l’appuntamento con l’azzurro non sia solo rinviato a novembre.
Intanto domani Balotelli sarà a Maranello per una visita a casa Ferrari, l’attaccante del Nizza incontrerà il presidente Sergio Marchionne, poi tornerà in Francia per continuare a correre veloce, verso l’alto con i rossoneri e verso chissà l’azzurro della Nazionale italiana.

  •   
  •  
  •  
  •