Balotelli Nizza, insieme si vola! Sesto gol per l’attaccante e +6 dalle inseguitrici

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui
balotelli

Balotelli Nizza, continua il momento magico

Mario Balotelli non si ferma più e con lui anche il suo Nizza. L’attaccante italiano continua a lasciare il segno in Ligue 1 ed anche ieri ha trascinato il Nizza alla vittoria contro il Nantes. Balotelli Nizza – La sfida, conclusasi 4 a 1 a favore dei rossoneri francesi, ha visto Mario Balotelli protagonista indiscusso della vittoria della squadra nizzarda. Oltre al gol Balotelli ha messo lo zampino in altri due gol del Nizza.
Chissà se la profezia dell’agente Mino Raiola potrà veramente avversarsi ma intanto Mario Balotelli è tornato in Francia a fare quello che nelle ultime stagioni tra Italia ed Inghilterra aveva smesso di fare : giocare a calcio divertendosi. Balotelli Nizza è fuga – Il risultato di questo inizio di stagione forse da molti inaspettato sono  i sei gol messi già a segno da Balotelli in Ligue 1 con la maglia del Nizza che hanno contribuito alla fuga in vetta alla classifica della formazione rossonera. Grazie, infatti, al successo di ieri il Nizza vola a 29 punti e consolida il primato in classifica, a + 6 da Monaco e Paris Saint Germain. Raiola ad inizio stagione aveva previsto 20 gol di Balotelli in stagione, la media è anche superiore fino a questo momento.  Nella gara contro il Nantes Balotell ha brillato non soltanto per il gol del momentaneo due a zero realizzato nel primo tempo ma anche perchè ha messo lo zampino sia nel primo gol ( fallo in area proprio su Balotelli non sanzionato per il vantaggio dall’arbitro e palla messa dentro da Cyprien) e nel quarto gol del Nizza ( splendida apertura dello stesso attaccante italiano). Ma quello che è più importante è stato l’atteggiamento avuto in campo dal giocatore. Balotelli è apparso sorridente e molto sereno come forse mai stato fino ad ora all’interno di un rettangolo di gioco. Per riprendersi la Nazionale italiana è questo l’atteggiamento giusto.

  •   
  •  
  •  
  •