Balotelli sorride. Annullata la squalifica! In Italia sarebbe andata così?

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui
mario-balotelliÈ stata annullata la squalifica a Mario Balotelli, che inevitabilmente sarebbe scattata dopo l’espulsione incassata durante la gara tra il suo Nizza ed il Lorient. La Commissione Disciplinare francese lo ha ufficialmente riabilitato, cancellandogli la possibile squalifica e dandogli il via libera per essere in campo venerdì 14 contro il Lione, alla ripresa della Ligue 1. Una bella notizia per Mario Balotelli che potrà continuare a dare una mano al Nizza dopo un inizio di stagione veramente positivo caratterizzato da ottime prestazioni e gol decisivi.
Dopo i fatti della scorsa settimana tutta la Francia si era indignata per quanto accaduto a Balotelli. Quel secondo cartellino giallo, tirato fuori dall’arbitro Thual era stato considerata ingiusto ed addirittura scandaloso dalla stampa francese ed aveva determinato una vera e propria “mobilitazione” pro Balotelli. E l’obiettivo è stato pienamente raggiunto.
La commissione disciplinare della Lega francese ha infatti cancellato il secondo giallo che Balotelli aveva rimediato nel finale del match contro il Lorient, vinto per 2-1.  Balotelli era stato amio isto una prima volta per essersi tolto la maglia durante i festeggiamenti per il gol che aveva deciso la sfida e nei minuti di recupero l’attaccante aveva rimediato una seconda ammonizione per alcuni screzi con un giocatore del Lorient. Un cartellino, il secondo,  giudicato eccessivo da tutti.  Lo stesso arbitro Olivier Thual dopo la partita aveva riconosciuto l’errore spianando la strada alla grazia. La Commissione Disciplinare ha quindi preso atto del mea culpa del direttore di gara cancellando il giallo e la conseguente squalifica. Per una volta quindi Balotelli evita di finire nel vortice delle polemiche per i suoi atteggiamenti dentro al campo ma ottiene un giusto riconoscimento che eviterà al Nizza, protagonista dell’inizio di stagione in Ligue 1, di non poter disporre dell’attaccante italiano nel prossimo delicato match di campionato contro il Lione. Quello che è necessario sottolineare è che un episodio del genere non sarebbe mai accaduto in Italia. Anzi Balotelli sarebbe stato “crocifisso” e criticato per settimane e settimane. Invece la Francia ha dato una dimostrazione di grandissima sportività e rispetto del giocatore sottolineando come gli arbitri possono si sbagliare ma che è ancora maggiormente più grave far finta di non vedere gli errori….

.

  •   
  •  
  •  
  •