Ligue 1 risultati 14° giornata: il Bastia riapre i giochi!

Pubblicato il autore: Marcello Mutalipassi

Ligue 1 risultati 14° giornata
Ligue 1 risultati 14° giornata
– La 14° giornata ci regala qualcosa di clamoroso: nessuno si sarebbe aspettato uno stop del Nizza contro la penultima del campionato, il Bastia. Nizza che nelle ultime tre giornate ha accumulato solo 4 punti e che ora si trova minacciata molto da vicino da Monaco e Paris Saint-Germain. I cugini della costa azzura vincono il derby contro l’Olympique Marseille per 4 a 0, mentre i parigini sconfiggono il Lione per 2 a 1. La classifica tra le prime tre ora è serratissima: Nizza ancora in testa al campionato con 33 punti, un solo punto dietro troviamo la coppia di inseguitrici. Le altre sono più staccate, Rennais quarto a 24 punti che precede di una sola lunghezza la coppia Guingamp e Bordeaux; al settimo posto, a 22 punti, troviamo il Lione.

Ligue 1 risultati 14° giornata – Il weekend della Ligue 1 si apre ufficialmente con la partita tra Rennais e Tolosa, il venerdì sera, dove i padroni di casa si aggiudicano la vittoria per 1 a 0 grazie al gol di Gourcuff segnato al primo minuto di gioco. Ma l’attesa è per il sabato pomeriggio e per il derby tra Monaco e Marsiglia. Monaco sulla cresta dell’onda con un redivivo Falcao, Marsiglia chiamato a fare risultato e soprattutto a fare gol (due sole reti nella gestione Garcia).
Monaco che parte meglio e va subito in vantaggio con una punizione magistrale di Boschilia al 23′: sinistro a giro che supera la barriera e si infila sotto al sette, dove non può essere raggiunto da Pele. Nel corso del primo tempo il Monaco punge altre due volte, tutte e due con azioni sulla destra: prima, al 29′, Bernardo Silva pesca Germain a centro area con un cross di esterno destro, il colpo di testa dell’attaccante del Monaco non perdona ed è 2 a 0. Dieci minuti dopo un altro cross trova Falcao al centro, il colombiano spizza quel tanto che basta per liberare Germain, il francese controlla e con un destro a giro indirizza la palla sul palo più lontano. Monaco chiude il primo tempo sul 3 a 0.
Il secondo tempo vede gli ospiti più arrembanti e in due occasioni sono vicini al gol: prima con Thauvin che indirizza fuori un tiro di esterno sinistro e poi con Cabella che, tutto solo davanti al portiere del Monaco, si fa respingere un tiro non irresistibile. Il Monaco chiude la partita al 91′ con il gol di Carrillo, lesto ad approfittare di una deviazione sfortunata di Pele sul tiro di Germain.

Ligue 1 risultati 14° giornata – La domenica vede due partite clue in ottica campionato. La prima è quella tra Nizza e Bastia, che sulla carta è tutta a favore della capolista. Il Nizza infatti apre subito le marcature con Plea al 14′, con un ottimo colpo di testa su corner che non lascia scampo al portiere del Bastia. Lo stesso Plea era stato pescato un minuto prima sul filo del fuorigioco trovandosi uno contro uno con Leca, il suo tiro però era stato deviato in angolo. Ancora Plea potrebbe chiudere la partita: nuovamente sul limite del fuorigioco, l’attaccante del Nizza si trova sul limite dell’area con solo il portiere del Bastia tra lui e la porta, ma invece di fare le cose semplici Alexandre Plea cerca un lezioso colpo di tacco che viene facilmente bloccato da Leca.
Il primo tempo si conclude così, con un misero vantaggio del Nizza. I Rossoneri rientrano in gara però rilassati, sicuri di non dover temere nulla dall’avversaria. Al 60′ però Crivelli ha da ridire: prima su corner colpendo la palla di testa e sfiorando il palo e successivamente su azione segnando il gol del pareggio per il Bastia. Il Nizza avverte il pericolo e si riscuote nell’ultima mezzora, ma il fato ha deciso che questa partita ha una X stampata sopra. Eclatante l’azione che vede ancora una volta Plea protagonista. L’attaccante del Nizza salta il portiere e di sinistro tira verso uno specchio completamente libero, il tiro però è troppo forte e la palla si stampa sulla traversa salvando il risultato del Bastia. Nizza che ha conquistato solo 4 punti nelle ultime tre gare, due delle quali orfano di Mario Balotelli, ed ora vede il suo vantaggio sulle inseguitrici ridotto ad un solo punto.
Il posticipo che chiude la quattordicesima giornata vede il Lione affrontare il Paris Saint-Germain. PSG che è la squadra forse più in forma della Ligue 1 al momento e che lo deve al suo attaccante, Edinson Cavani. Una sua doppietta, infatti, regala la vittoria ai parigini. Il vantaggio parziale avviene al 30′ su rigore, dopo che Thiago Motta è stato atterrato in area. Il tiro di Cavani non è irresistibile ma Lopes era completamente spiazzato e la palla finisce in rete. Nel secondo tempo, un cambio per il Lione dà nuova linfa all’attacco: Valbuena entra al posto di Rybus. E’ proprio il francese a segnare il gol del momentaneo pareggio, al 48′, con un tiro di sinistro al volo dopo che la palla ha colpito il palo sul tiro di Rafael. Il Lione ci prova e continua ad attaccare ma all’81’ Cavani segna nuovamente, stavolta di testa sul cross di Meunier. Paris Saint-Germain 2 e Lione 1, parigini stabili in seconda posizione in campionato ma ora solo ad un punto dal Nizza capolista.

Ligue 1 risultati 14° giornata – Gli altri campi: Bordeaux batte Dijon 3 a 2. Ospiti che aprono le marcature con Abeid nel finale del primo tempo, al 44′. Girondini che pareggiano all’inizio del secondo tempo, al 48′, con Rolan. Dijon che ripassa in vantaggio al 62′ con Tavares. Ci pensa la doppietta di Kamano, nel recupero (all’89’ e al 92′) a regalare la vittoria ai padroni di casa.
Caen e Guingamp pareggiano 1 a 1: Rodelin al 75′ per il Caen e De Pauw all’85’ per il Guingamp.
Pareggio rocambolesco tra Metz e Lorient, finisce 3 a 3: apre Falette all’11’ per il Metz e cinque minuti dopo arriva il momentaneo pareggio degli ospiti con Waris. La partita si chiude con due doppiette, prima quella Moukandjo, che segna al 54′ e al 61′ e porta il Lorient sull’1 a 3; poi quella di Vion, per il Metz, che grazie alle reti segnate al 75′ e al 78′ chiude la partita sul pareggio.
Nella giornata di domenica Angers viene sconfitto dal Saint-Etienne in casa per 2 a 1: il primo gol è dell’Angers con Pepe al 18′; prima Pogba al 59′ e poi Tannane al 78′ danno la vittoria al Saint-Etienne.
Montpellier contro Nancy e Nantes contro Lille entrambe terminano zero a zero.

  •   
  •  
  •  
  •