Qualificazioni mondiali 2018: il punto da Centro-America e Asia

Pubblicato il autore: Michele D. Segui

fifa world cup 16
Conclusa la settimana di impegni delle nazionali, andiamo a vedere quali sono stati i risultati e i verdetti in Asia e Centro America per quanto riguarda le qualificazioni ai prossimi mondiali del 2018 in Russia

CENTRO AMERICA– Gli unici verdetti definitivi sono arrivati proprio dalla zona CONCACAF, dove si è concluso il quarto turno, che vedeva le 12 squadre rimaste divise in 3 gironi di 4.

Nel Gruppo A, con il Messico in testa e già avanti a 10 punti , Honduras e Canada si presentavano appaiate a 4 punti al secondo posto con lo scontro diretto in casa degli honduregni. Gli uomini di CT Pinto ( ex ct del Costa Rica che battè l’Italia in Brasile) battono 2-1 i Canadesi in rimonta con la staffilata da fuori di Martinez e il contropiede concluso da Quioto, e si portano a 7 punti,  mentre il Messico ha battuto El Salvador, che rimane fanalino di coda con 2 punti. Nell’ultima giornata, accesa dalle dichiarazioni dei calciatori salvadoregni a cui è stato chiesto di perdere col Canada, cosi come poi è successo per 3-1, Messico e Honduras hanno impattato per 0-0 e sono passate al turno successivo a braccetto.
Messico 16
Honduras 8
Canada 7
El Salavdor 2

Nel gruppo B, La Costa Rica aveva già ipotecato la qualificazione con 10 punti, mentre Panama e Giamaica, rispettivamente a 7 e 4 punti, si giocavano in terra panamense il loro futuro. I rosso blu di Ct Gomez hanno avuto la meglio per 2-0 contro i giamaicani e hanno cosi ottenuto la qualificazione con una gara di anticipo, col Costa Rica sempre in testa dopo la vittoria per 1-0 ad Haiti
Ultima giornata ininfluente che ha regalato le vittorie a Costa Rica sul Panama per 3-1 ead Haiti sui Giamaicani per 2-0
Costa Rica 16
Panama 10
Haiti 4
Giamaica 4

Nel gruppo C, il più equilibrato, Gli stati Uniti con 2 vittorie in goleada contro St.Vincent (6-0) e Trinidad(4-0) si sono tolti dalle sabbie mobili in cui si erano infilati dopo la sconfitta con il Guatemala di Marzo. Trinidad, con il pareggio 2-2 con il Guatemala, si è guadagnato la qualificazione per un punto. I guatemaltechi per la seconda volta consecutiva escono al quarto turno pur avenfo fatto 10 punti. Ultimo posto a zero per la cenerentola St.Vincent e Grenadine, che conclude a zero.
Stati Uniti 13
Trinidad e Tobago  11
Guatemala  10
St.Vincent e Grenadine  0

Il prossimo turno, il classico girone finale a 6, avrà inizio l’11 Novembre con Trinidad-Costa Rica, il big match Stati Uniti-Messico e Honduras-Panama. I primi tre andranno direttamente in Russia, la quarta spareggierà con la vincitrice dello spareggio tra le terze dei due gironi della zona asiatica.

ASIA –
Per un turno che finisce, uno che inizia nella zona AFC.  Siamo infatti arrivati al terzo decisivo turno, due gironi da sei squadre in cui le prime due squadre classificate andranno direttamente in russia. Le due terze si sfideranno tra di loro, e la vincente si sfiderà come detto con la quarta del girone Concacaf.
Si sono giocate le prime due gare e non sono mancate le sorprese: la più grossa è senz’altro arrivata dal girone B , dove il Giappone è stato sconfitto in casa per 2-1 dagli Emirati Arabi Uniti. La partita si era messa bene per i nipponici di Halilodzic, in gol con Keisuke Honda di testa su punizione, ma poi è avvenuta la rimonta degli arabi con la doppietta di Khalil, prima su punizione poi su rigore. I Giapponesi si sono rifatti nella seconda gara battendo 2-0 la Thailandia, con il gol di testa di Haraguchi e su contropiede di Hasano. In testa al girone l’Australia, che vince entrambe le gare con Iraq (2-0) e Emirati Arabi (0-1, gol nel finale dell’eterno Cahill appena entrato), e l’Arabia Saudita , che vince 1-0 con la Thailandia e 2-1 in casa dell’Iraq, con tre rigori di Al Abed.
Nel gruppo A invece ottima partenza dell’Uzbekistan, che vince entrambe le partite con Syria e Iraq per 1-0 e si porta in testa a punteggio pieno, davanti a Corea del Sud e Iran a 4. i Coreani battono 3-2 la Cina poi impattano 0-0 in Siria , gli Iraniani battono all’ultimo secondo il Qatar all’esordio, poi vengono bloccati per 0-0 in Cina.
Questa la situazione dei gironi

Gruppo A
Uzbekistan 6
Corea del Sud  4
Iran  4
Cina  1
Siria  1
Qatar  0

Gruppo B
Australia  6
Arabia Saudita  6
Giappone 3
Emirati Arabi Uniti 3
Thailandia  0
Iraq  0

  •   
  •  
  •  
  •