European Qualifiers Russia 2018, il calendario della seconda e della terza giornata

Pubblicato il autore: Domenico Nocera Segui

UEFA-EQ-logo-01-1250Con gli occhi, dei due Paesi interessati e non solo, puntati principalmente verso lo Juventus Stadium per la partitissima ItaliaSpagna, stasera alle 20:45 tornano le European Qualifiers, ovvero le qualificazioni ai Mondiali 2018 con la seconda giornata d’andata.

La sfida di Torino è di quelle che non capitano facilmente in un girone di qualificazione. C’è da ricordare però che i precedenti tra le due Nazionali, specie nell’ultimo decennio, sono stati parecchi e l’ultimo a Parigi negli ottavi di Euro 2016 risveglia in noi italiani dei dolci ricordi. Ma come dall’ambiente azzurro è stato precisato più volte in questi giorni, quella sfida stasera andrà dimenticata perchè ogni partita è sempre e comunque storia a se e perchè le Furie Rosse con l’arrivo del nuovo CT Julen Lopetegui hanno ricevuto una ventata di freschezza che il plurivittorioso Vincente Del Bosque non riusciva più a dare agli iberici.

Il successivo impegno dell’undici di Gianpiero Ventura sarà domenica sera contro la Macedonia a Skopje, la capitale del Paese. Certamente partita molto meno sentita, ma ovviamente pur sempre da giocare con molta attenzione.

Alle Qualificazioni non ci sarà ovviamente solo l’Italia. Tre saranno i giorni per ciascuna delle due giornate, visto che dopo la seconda seguirà subito la terza, che andranno a comporre questa settimana scarsa (da oggi e fino a martedì prossimo) dedicata al calcio per le Nazionali.

SECONDA GIORNATA
Giovedì 6 Ottobre ore 20:45
Gruppo I

Kosovo – Croazia
Islanda – Finlanda
Turchia – Ucraina
Gruppo D
Austria – Galles
Irlanda – Georgia
Moldavia – Serbia
Gruppo G
ITALIA – Spagna
Macedonia – Israele
Liechtenstein – Albania
Venerdì 7 Ottobre ore 20:45
Gruppo B
Portogallo – Andorra
Ungheria – Svizzera
Lettonia – Far Oer
Gruppo H
Belgio – Bosnia ed Erzegovina
Grecia – Cipro
Estonia – Gibilterra
Gruppo A
Olanda – Bielorussia
Francia – Bulgaria
Lussemburgo – Svezia
Sabato 8 Ottobre ore 20:45
Gruppo C
Azerbaigian – Norvegia (anticipata ore 18:00)
Germania – Repubblica Ceca
Irlanda del Nord – San Marino
Gruppo F
Inghilterra – Malta (anticipata ore 18:00)
Scozia – Lituania
Slovenia – Slovacchia
Gruppo E
Montenegro – Kazakistan (anticipata ore 18:00)
Armenia – Romania (anticipata ore 18:00)
Polonia – Danimarca

TERZA GIORNATA
Domenica 9 Ottobre ore 20:45
Gruppo G
Israele – Liechteinstein (anticipata ore 18:00)
Macedonia – ITALIA
Albania – Spagna
Gruppo I
Finlandia – Croazia (anticipata ore 18:00)
Ucraina – Kosovo (anticipata ore 18:00)
Islanda – Turchia
Gruppo D
Galles – Georgia (anticipata ore 18:00)
Serbia – Austria
Moldavia – Irlanda
Lunedì 10 Ottobre ore 20:45
Gruppo B
Far Oer – Portogallo
Lettonia – Ungheria
Andorra – Svizzera
Gruppo H
Bosnia ed Erzegovina – Cipro
Estonia – Grecia
Gibilterra – Belgio
Gruppo A
Olanda – Francia
Svezia – Bulgaria
Bielorussia – Lussemburgo
Martedì 11 Ottobre ore 20:45
Gruppo E
Kazakistan – Romania (anticipata ore 18:00)
Danimarca – Montenegro
Polonia – Armenia
Gruppo C
Germania – Irlanda del Nord
Repubblica Ceca – Azerbaigian
Norvegia – San Marino
Gruppo F
Slovacchia – Scozia
Slovenia – Inghilterra
Lituania – Malta

Le classifiche dei vari raggruppamenti dopo la prima giornata, che ricordiamo ha visto gli Azzurri di Gianpiero Ventura vincere 3-1 ad Haifa contro i padroni di casa dell’Israele, sono le seguenti:

Gruppo A
Bulgaria 3
Olanda 1
Svezia 1
Francia 1
Bielorussia 1
Lussemburgo 0
Gruppo B
Svizzera 3
Lettonia 3
Far Oer 1
Ungheria 1
Andorra 0
Portogallo 0
Gruppo C
Germania 3
Azerbaigian 3
Repubblica Ceca 1
Irlanda del Nord 1
San Marino 0
Norvegia 0
Gruppo D
Galles 3
Austria 3
Irlanda 1
Serbia 1
Georgia 0
Moldavia 0
Gruppo E
Danimarca 3
Polonia 1
Kazakistan 1
Montenegro 1
Romania 1
Armenia 0
Gruppo F
Scozia 3
Inghilterra 3
Slovenia 1
Lituania 1
Slovacchia 0
Malta 0
Gruppo G
Spagna 3
ITALIA 3
Albania 3
Macedonia 0
Israele 0
Liechtestein 0
Gruppo H
Bosnia ed Erzegovina 3
Grecia 3
Belgio 3
Gibilterra 0
Cipro 0
Estonia 0
Gruppo I
Croazia 1
Ucraina 1
Finlandia 1
Islanda 1
Kosovo 1
Turchia 1

Si qualificheranno direttamente alla fase finale dei Mondiali di Russia 2018 solo le prime classificate di ogni raggrupamento. Poichè la confederazione europea (UEFA) ha a disposizione 13 dei 32 posti disponibili nei gironi della rassegna iridata (escluso quello già occupato dalla Russia, qualificato d’ufficio in quanto Paese ospitante) i restanti quattro posti saranno occupati dalle vincenti degli spareggi andata/ritorno tra le migliori otto seconde.

  •   
  •  
  •  
  •