Mascotte Mondiali 2018 : un lupo ha la meglio su un gatto ed una tigre…

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

wwPresentazione in grande stile della Mascotte Mondiali 2018 che si svolgeranno in Russia. A presentare il simbolo che accompagnerà la competizione mondiale di calcio in programma nel 2018 in Russia sono stati niente meno che il primo ministro russo Vitaly Mutko e l’ex attaccante della Nazionale brasiliana Ronaldo. A spuntarla alla fine è stato un lupo che ha superato la “concorrenza” di altri due animali che erano stati suggeriti come possibili Mascotte Mondiali 2018, una tigre ed un gatto. La Mascotte Mondiali 2018 sarà il lupo Zabivaka.  Il nome significa ” colui che segna” e  secondo la FIFA Zabivaka  irradia divertimento, fascino e fiducia.
La vittoria di Zabivaka è arrivata al termine di un sondaggio che ha raccolto oltre un milione di voti complessivi. La nuova Mascotte Mondiali 2018 ha ottenuto il 53% delle preferenze superando in maniera netta i due rivali: una tigre che si è fermata al 27% ed un gatto che ha raccolto il 20% delle preferenze.  Secondo gli organizzatori del Mondiale Zabivaka rappresenterà degnamente la Russia nel corso dell’appuntamento che consentirà al Paese di avere una vetrina di carattere mondiale. Prima dell’uscita ufficiale per i Mondiali la nuova Mascotte Mondiali 2018 potrà essere “conosciuta” anche durante la Confederations Cup  che si svolgerà nel 2017.

 “Sono sicuro che avrà un enorme successo tra i tifosi durante la Confederations Cup e il Mondiale di Russia 2018 – ha dichiarato Mutko che è anche  capo della Federcalcio russa e del comitato organizzatore locale. Milioni di appassionati di calcio russi hanno preso parte alla votazione e questo significa che Zabivaka rappresenterà degnamente il nostro Paese in tutto il mondo” ha concluso.
  •   
  •  
  •  
  •