Dopo 17 anni torna a Wembley Inghilterra Scozia

Pubblicato il autore: Salvatore Ciotta Segui

Gascoigne
Il popolo scozzese oggi e’ alla conquista di Wembley, e finalmente dopo 17 anni si potrà godere il match, valevole questa volta per la qualificazione ai mondiali di Russia 2018.
La rivalità tra le due squadre è secolare, la prima partita si disputò nell’ ormai lontano 1872  a Glasgow e terminò con il risultato di 0-0, nel computo totale 111 sfide con 47 vittorie inglesi, 41 scozzesi e 24 pari.
Partite e scontri epici come quello del 1961 terminato 9-3 in favore degli inglesi con una tripletta per Greaves, mentre nel 1967 fu la Scozia ad espugnare Wembley, 2-3 il risultato finale con gli inglesi che persero la propria imbattibilità che durava da 19 match.
Sfida importante è stata quella disputata nel 1996 in occasione degli Europei organizzati proprio in Inghilterra, Shearer e Gascoigne e le parate di Seaman fissarono il risultato sul 2-0 per i Leoni.
Oggi le due squadre sono inserite nel girone F di qualificazione ai mondiali, gli inglesi guidano con 7 punti, mentre gli scozzesi di punti ne hanno 4, Drinkwater e Forster saranno assenti tra i padroni di casa, Sturridge unica punta supportata dal trio formato da Rooney,Lallana e Walcott.
In casa scozzese nessuna assenza, largo al 4-3-3 con in avanti il trio Snodgrass, Fletcher, Ritchie.

Probabili formazioni

Inghilterra (4-2-3-1): Hart; Bertrand, Cahill, Stones, Walker; Henderson, Dier; Walcott, Rooney, Lallana; Sturridge. All.: Southgate

Scozia (4-3-3 ): Marshall; Kingsley, Hanley, Martin, Paterson; Fletcher, McArthur, Bannan; Snodgrass, Fletcher, Ritchie. All.: Strachan

  •   
  •  
  •  
  •