Qualificazioni Mondiali: troppa Germania per San Marino, finisce 0-8 a Serravalle

Pubblicato il autore: Lorenzo Segui

image
Ennesimo tonfo per la Nazionale di San Marino, che ha ceduto per 0-8 contro i Campioni del Mondo in carica della Germania al San Marino Stadium di Serravalle.

La squadra di casa è scesa in campo con la formazione titolare: 5-4-1 per gli uomini di Manzaroli. Aldo Simoncini confermato tra i pali; difesa con Palazzi, Cesarini, Davide Simoncini, Fabio Vitaioli e Berardi; a centrocampo Matteo Vitaioli, Tosi, Gasperoni e Zafferani. Davanti, con il numero nove, il 23enne Mattia Stefanelli.

La Germania, nonostante l’impegno fosse tutt’altro che complicato, è scesa in campo con quasi tutti i titolari: in porta Ter Stegen, che ha sostituito Manuel Neuer, nemmeno convocato dal Commissario Tecnico Low.
In difesa Hector, autore di una prestazione maiuscola, Hummels, Kimmich ed Henrichs; davanti ai quattri difensori Gundogan e il bianconero Sami Khedira.
Unica punta Mario Gomez, supportato da Thomas Muller, Mario Gotze e Gnabry, autore di una tripletta.

Dopo 10′ è già deciso il match: prima Khedira, poi Gnabry permettono alla Germania di andare sul 2-0. Il terzo gol arriva al 32′, con Hector che insacca in rete un passaggio di Mario Gotze.
Nel secondo tempo, 13′ più tardi rispetto al fischio del direttore di gara, arriva il poker tedesco, firmato nuovamente Gnabry, aiutato questa volta da Kimmich.
Passano sette minuti: al 65′ Gotze mette un buon pallone in area, arriva Hector ed è 5-0.
Due cambi per i tedeschi: entrano Volland e Meyer, escono Gomez e Gotze.
Gnabry mette un altro sigillo a questa splendida prestazione e segna il terzo gol del sio match, che vale una tripletta, 6-0. Il settimo gol teutonico è del malcapitato Stefanelli, che ha superato il proprio portiere Simoncini.
La Germania non si ferma e il Titano subisce ancora: a cinque minuti dalla fine, è Volland a trovare l’ottavo gol.

Partita, come prevedibile, dominata dalla Germania: 84% di possesso palla per i ragazzi di Low, che hanno tirato in porta per 40 volte.
Oltre 600 i passaggi riusciti per gli ospiti, mentre San Marino non ha superato quota 70.

Ter Stegen e compagni guidano il Gruppo 4 di Qualificazione ai Mondiali di Russia 2018, con quattro successi in altrettante partite. Seguono, a cinque lunghezze, Irlanda del Nord ed Azerbaigian.

CLASSIFICA GRUPPO C, QUALIFICAZIONI MONDIALI:
Germania 12
Irlanda del Nord, Azerbaigian 7
Repubblica Ceca 5
Norvegia 3
San Marino 0

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: