Qualificazioni Russia 2018: quale è la nazionale più esperta d’Europa?

Pubblicato il autore: marco.stiletti Segui
San-Marino-1Qual è la Nazionale che ha più esperienza nelle qualificazioni a Mondiali o ad Europei del Vecchio Continente? Si pensa subito a quei Paesi che hanno una grande tradizione calcistica, che dominano la scena internazionale, come Italia, Spagna, Germania, Francia, Olanda o Inghilterra, e invece la risposta vi sorprenderà. Infatti, sommando le presenze tra qualificazioni agli Europei e qualificazioni ai Mondiali dei giocatori che compongono attualmente le rose delle 55 nazionali affiliate all’Uefa impegnate nei gironi che danno il pass verso la Coppa del Mondo di Russia 2018, la squadra più “esperta” è il San Marino. Proprio quel San Marino che solo ieri sera ha preso 8 gol a domicilio dalla Germania e denigrato da Muller.
I 23 Titani, guidati dai veterani Andy Selva (40 anni e 71 presenze) e Alessandro Della Valle (34 anni e 52 apparizioni), hanno un totale di 234 gare ufficiali giocate nelle qualificazioni e sono dunque loro a guidare questa speciale classifica davanti ad Andorra (210) e al Galles (200) di Gareth Bale.
E poco importa se in totale hanno segnato solo 10 gol e hanno mantenuto la porta inviolata in una sola occasione, oppure se in 26 anni l’unica storica vittoria è arrivata in una amichevole contro il Liechtenstein nel 2004, finalmente la Nazionale ha un suo primato (non negativo) da festeggiare.
Se invece analizziamo la classifica della media presenza per ogni singolo giocatore delle rose delle 55 nazionali, il primato va ad un’altra cenerentola del calcio europeo. Infatti, davanti a tutti ci sono i 18 giocatori di Andorra con una media di 11,66 partite a testa nelle qualificazioni, che precedono quelli sammarinesi che hanno invece una media di 10,17 gare nei gironi del Vecchio Continente. Almeno adesso possiamo dire che Andorra e San Marino avranno anche numeri impietosi per quanto riguarda i risultati sportivi, ma esperienza ne hanno da vendere.
  •   
  •  
  •  
  •