Convocazioni Nazionale Italiana: in Verdi, out Romagnoli

Pubblicato il autore: Matteobonacorsi Segui


Il 30 settembre, il commissario tecnico Gianpiero Ventura ha diramato la lista dei convocati per le partite che l’Italia disputerà contro Macedonia e Albania. A sorpresa, il ct. ha lasciato fuori Alessio Romagnoli. Buone notizie, invece, per l’esterno del Bologna, Simone Verdi che, nelle ultime partite, ha convinto il tecnico azzurro.

CONVOCATI ITALIA PER MACEDONIA E ALBANIA

PORTIERI: Gianluigi Buffon, Gianluigi Donnarumma, Mattia Perin.
DIFENSORI: Davide Astori, Andrea Barzagli, Leonardo Bonucci, Giorgio Chiellini, Danilo D’Ambrosio , Matteo Darmian, Daniele Rugani , Leonardo Spinazzola, Davide Zappacosta.
CENTROCAMPISTI: Daniele De Rossi, Marco Parolo,  Lorenzo Pellegrini, Marco Verratti, Federico Bernardeschi, Antonio Candreva, Stephan El Shaarawy, Lorenzo Insigne, Simone Verdi.
ATTACCANTI: Inglese, Eder Citadin Martins, Manolo Gabbiadini, Ciro Immobile.

In porta ci sono i soliti tre fedelissimi con Buffon che, con molta probabilità, scenderà in campo per entrambe le partite. Escluso Romagnoli, in difesa l’ex tecnico granata si affiderà ai soliti Chiellini e Bonucci, mentre i terzini, con molta probabilità, cambieranno da partita a partita. Si presume che il tecnico azzurro passi ad un centrocampo a tre con Verratti in cabina di regia affiancato da De Rossi e uno tra Parolo e Pellegrini con il primo in vantaggio sul secondo. Ai lati, Ventura può sbizzarrirsi. La rosa è composta da cinque esterni di qualità. Per la prima partita contro la Macedonia, Insigne e Candreva sono in vantaggio. Davanti c’è da capire se Ventura voglia giocare con un attaccante centrale ed uno leggermente dietro; in tal caso spazio a Eder con Immobile prima punta, considerata anche l’assenza dell’infortunato Belotti. Se il tecnico decidesse di giocare con due punte centrali, Eder inizierà dalla panchina con Immobile e Gabbiadini dall’inizio.

 

Al momento, l’Italia è seconda a tre punti dalla Spagna in classifica. Salvo imprevisti, gli azzurri disputeranno il match di spareggio (andata e ritorno) nella seconda metà di Novembre per sfidare una tra le migliori seconde dei gironi e qualificarsi ai Mondiali 2018 che si disputeranno in Russia.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: