Croazia: esonerato Cacic, Brozovic-Mandzukic K.O. Con l’Ucraina sarà uno spareggio

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
croazia

Croazia, che caos per la nazionale

Croazia, esonerato il c.t. Cacic. Quanti danni può fare un gol subito e una vittoria sfumata al novantesimo? Tantissimi. E’ caos in casa Croazia, dopo il pareggio interno con la Finlandia che mette a rischio la qualificazione della nazionale a scacchi. Nell’ultima giornata i croati dovranno giocare in casa dell’Ucraina di Shevchenko. In caso di sconfitta Mandzukic e compagni sono fuori anche dagli spareggi.  Una situazione complicatasi clamorosamente nelle ultime due giornate di qualificazione. Prima la sconfitta in Turchia, poi il pareggio con la Finlandia. A farne le spese è stato il c.t. Ante Cacic, in panchina dal 2015. La federazione croata ha comunicato questa mattina la decisione di allontanare Cacic dalla panchina della nazionale croata. Ora servirà in fretta un sostituto perché lunedì prossimo c’è Ucraina-Croazia. La situazione nel gruppo I è questa, Islanda prima con 19 punti, Croazia e Ucraina seconde con 17 punti. L’Islanda giocherà l’ultima partita in casa con il Kosovo, con una vittoria è qualificata per i Mondiali. Ucraina-Croazia è un vero e proprio spareggio. Ai croati servirà un pareggio per andare almeno gli spareggi, in caso di sconfitta addio Russia.

A peggiorare la situazione in casa croata sono gli infortuni di Mandzukic e Brozovic. Quello messo peggio sembra lo juventino che difficilmente sarà disponibile per la trasferta in Ucraina. Una situazione incredibile per una Croazia che un mese fa aveva un piede e mezzo in Russia. Nelle prossime ore arriverà l’erede di Cacic, che dovrà subito affrontare un match da dentro o fuori contro l’Ucraina. Una partita che vedrà spettatrice interessata anche l’Italia che agli spareggi potrebbe affrontare una delle due squadre.

Croazia che guaio, anche per l’Italia

La situazione croata riguarda da vicino anche l‘Italia. Gli azzurri infatti negli spareggi di novembre potrebbero incrociare proprio la Croazia. Anche da testa di serie. Un bel guaio per gli azzurri, che eviterebbero una squadra dal valore assoluto come la nazionale croata. Sono tanti i giocatori di qualità che vestono la maglia a scacchia biancorossa: da Modric a Kovacic, da Brozovic a Mandzukic fino a Kalinic. Calciatori molto noti in Italia e che sarebbe meglio evitare sulla tortuosa strada che porta in Russia. Molto dipenderà da cosa accadrà nell’ultima giornata, da vivere con il fiato sospeso fino all’ultimo minuto.

Intanto dalla Croazia arrivano notizie sugli infortunati di lusso. Brozovic sarà sicuro assente con l’Ucraina, qualche speranza in più per Mandzukic:”Partirà oggi per Kiev. Il centravanti bianconero si eserciterà secondo un programma speciale e sarà provato dallo staff medico croato per recuperarlo contro l’Ucraina”. Sospiro di sollievo anche per la Juventus, che spera di avere il corazziere croato per il match di campionato contro la Lazio in buone condizioni. Al più tardi Mandzukic potrebbe essere disponibile per il match di Champions League contro lo Sporting Lisbona.

  •   
  •  
  •  
  •