Qualificazioni Mondiali: Messi-Ronaldo, notte del giudizio per Argentina e Portogallo

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
Qualificazioni Mondiali

Qualificazioni Mondiali, quanti rischi per Messi e Cr7

Qualificazioni Mondiali, notte da brividi per Messi e Ronaldo. Uniti nella buona e nella cattiva sorte, questo è il destino di Lionel Messi e Cristiano Ronaldo. Gli eterni duellanti dell’ultimo decennio di calcio mondiali si giocano questa sera la possibilità di giocare il Mondiale di Russia. Sta messo peggio l’argentino che rischia concretamente di non partecipare a Russia 2018. L’ Argentina infatti ha bisogno di una vittoria in Ecuador per sperare nella qualificazione. Nel girone sudamericano la situazione è intricatissima. Ci sono sei squadre per quattro posti, tutto può succedere nell’ultima giornata di match. Non sarà facile per l’Argentina giocare agli altri 2800 metri di Quito. Da parte ecuadoriana si sono sprecati i proclami di giocare al massimo per centrare una vittoria di prestigio. L’Ecuador è fuori dal discorso qualificazione, ma dopo quattro sconfitte consecutive vuole congedarsi bene davanti al proprio pubblico.

Leggi anche:  Mondiali di pallamano, Main Round: la Danimarca vince il gruppo II e vola ai quarti

Nonostante la scialba prova contro il Perù, Sampaoli non sembra intenzionato a cambiare la formazione argentina. Sarà ancora 3-4-2-1 con Messi e il Papu Gomez alle spalle di Benedetto. Ancora panchina dunque per Icardi e Dybala, pronti magari ad entrare a partita in corso. Il resto del programma dell’ultima giornata del girone sudamericano prevede: Brasile-Cile, Paraguay-Venezuela, Perù-Colombia e Uruguay-Bolivia. Classifica prima dell’ultima giornata: Brasile 38, Uruguay 28, Cile 26, Colombia 26, Perù 25, Argentina 25, Paraguay 24, Ecuador 20, Bolivia 14,  Venezuela 9.

Qualificazioni Mondiali, Cristiano Ronaldo contro la Svizzera per andare in Russia

Qualificazioni Mondiali, solo la vittoria per il Portogallo. Meglio, o meno peggio, di Messi sta Cristiano Ronaldo, ma non tanto meglio. I campioni d’Europa in carica infatti hanno un solo risultato a disposizione contro la Svizzera, la vittoria. Un pareggio o una sconfitta infatti condannerebbero i lusitani a giocare il playoff a novembre. Il Portogallo è già sicuro del secondo posto e di essere testa di serie per gli spareggi, ma vincere contro la Svizzera vuol dire staccare il biglietto per la Russia.

Leggi anche:  Mondiali di pallamano, Main Round: la Danimarca vince il gruppo II e vola ai quarti

Il c.t. Fernando Santos confida molto nel Pallone d’Oro in carica, autore del gol del vantaggio nello scorso match contro Andorra. Al fianco di Cr7 dovrebbe esserci André Silva. L’attaccante del Milan ha segnato 8 gol in 9 partite nel girone di qualificazione e si trova a meraviglia con la stella del Real Madrid. Si giocherà allo stadio Da Luz di Lisbona, casa del Benfica. L’impianto sarà strapieno e caldissimo per spingere il Portogallo in Russia dalla porta principale. Dopo aver vinto a sorpresa gli Europei lo scorso anno sarebbe un peccato per Ronaldo e compagni restare fuori dal prossimo mondiale. In Russia incrociano le dita, un campionato del mondo senza Messi e Cristiano Ronaldo è qualcosa a cui nessuno vuole pensare . Uniti nella buona e nella cattiva della sorte, come marito e moglie. E il destino degli eterni duellanti, questa è la notte del giudizio per entrambi.

  •   
  •  
  •  
  •