Sanabria, l’uomo dell’ultimo minuto fa felice il Paraguay e la Roma

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
sanabria

Sanabria ancora a segno con il Paraguay

Sanabria, gol per il Paraguay e la Roma. Quella di segnare in zona Cesarini sta diventando una piacevole abitudine per Antonio Sanabria, attaccante paraguaiano classe ’96. Il 20 settembre scorso Sanabria aveva griffato lo storico successo del Betis Siviglia contro il Real Madrid al Santiago Bernabeu. La scorsa notte ha tenuto in vita le speranze di qualificazione del Paraguay ai Mondiali di Russia 2018. L’Albiroja ha battuto in trasferta la Colombia per 2-1. Un match  che ha avuto un finale per cuori forti. Cafeteros in vantaggio a dieci minuti dalla fine con Falcao, che sembrava consegnare il pass per la Russia gli uomini di Pekerman. A cavallo del novantesimo è successo di tutto. Prima il gol di Cardozo ha pareggiato le sorti del match, poi nel recupero il gol di Sanabria ha consegnato i tre punti ai suoi. Una rete che lascia ancora speranze di qualificazione al Paraguay, che nell’ultimo turno affronterà il Venezuela fanalino di coda.

Sanabria gioca oggi in Spagna nel Betis Siviglia, ma nel suo futuro potrebbe esserci ancora la Roma. Il giovane attaccante paraguaiano è arrivato in Italia nel 2014. 2 presenze e zero gol nella sua breve avventura giallorossa. La stagione successiva Sanabria va in prestito al Gijon, in Spagna. Nell’estate del 2016 la Roma lo cede al Betis Siviglia per 7,5 milioni di euro; i giallorossi si riservano il 50% di una futura cessione e un diritto di riacquisto da 11 milioni entro due anni e 14,5 al termine del terzo. Il diesse romanista Monchi sta osservando molto da vicino Sanabria, che in futuro potrebbe avere ancora una chance alla Roma.

Ecco il gol di Sanabria in Colombia-Paraguay:

Sanabria, un gol che tiene in vita il Paraguay

Un gol all’ultimo respiro che tiene in vita le speranze mondiali del Paraguay. Sanabria lascia aperta una porticina sulla Russia. Il Paraguay è settimo in classifica a 24 punti. Per poter sperare nella qualificazione l’Albiroja deve scavalcare almeno due squadre. Immediatamente davanti al Paraguay ci sono Argentina e Perù a 25 punti, poi la Colombia e il Cile a 26. L’Argentina giocherà sul campo di un Ecuador già eliminato, anche se non sarà facile giocare agli oltre 2800 metri di Quito. Il Perù ospiterà la Colombia, entrambe le squadre dovranno cercare di vincere per non restare invischiate in troppi calcoli. Il Cile giocherà in trasferta contro il Brasile già qualificate. Ma i verdeoro difficilmente saranno un semplice sparring partner per la Roja.

Una situazione intricata come un giallo di Agata Christie, con un finale che potrebbe essere davvero a sorpresa. Il Paraguay dovrà innanzitutto vincere la sua partita, per poi sperare nei risultati degli altri campi. L’Albiroja si affiderà ancora a Sanabria, l’uomo dell’ultimo minuto che potrebbe diventare un vero e proprio eroe in caso di qualificazione ai Mondiali di Russia.

 

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: