Tottenham West Ham, c’è aria di vendetta…

Pubblicato il autore: Livio Cellucci Segui

Tottenham-Hotspur-v-West-Ham-United-620x350

Dopo l’esame-Fiorentina di giovedì in Europa League, il Tottenham domani sarà chiamato nuovamente ad un’altro match impegnativo, valevole stavolta per la ventiseiesima giornata di Premier League. L’appuntamento è alle 13:00 di domenica contro il West Ham, sul terreno amico del White Hart Lane. E non sarà una gara come le altre: al di là della storica rivalità tra le due squadre, nella memoria di tutti gli interessati è infatti ben impresso l’esito del match tra le due squadre durante la scorsa stagione. Gli Hammers espugnarono infatti il ”tempio” del tifo del Tottenham per ben 3 reti a 0: era il 6 ottobre del 2013 quando Reid, Vaz Te e Morrison umiliavano gli Spurs in casa loro. La gara di domenica dunque rappresenta per il Tottenham l’occasione giusta per vendicarsi e per lavare l’onta di quella sconfitta con una bella vittoria, condita magari anche da una bella goleada. Le premesse perchè questo si realizzi, d’altra parte, ci sono tutte: negli Spurs il bomber Harry Kane è andato a segno ben 11 volte nelle ultime 10 gare consecutive di Premier League; per quanto riguarda invece il West Ham, la squadra di Sam Allardyce viene da un periodo nerissimo in quanto a risultati: una sola vittoria per gli Hammers nelle ultime 8 gare, a fronte di 4 pareggi e di ben 3 sconfitte. Guardando poi ancora alle statistiche, in classifica il Tottenham precede gli avversari di ben 5 punti, con gli Spurs sesti a quota 43 ed il West Ham fermo invece all’ottavo posto, preceduto anche dal Liverpool. Attenzione però alle palle alte: la squadra ospite infatti eccelle nei colpi di testa, detenendo in Premier il primato assoluto di goal in questa speciale graduatoria(14 i colpi di testa vincenti finora). La difesa del Tottenham è avvisata…

  •   
  •  
  •  
  •