Premier League: Il City crolla, Mou ride. Tutti i risultati e la classifica del 31° turno

Pubblicato il autore: Livio Cellucci Segui

City

Si chiude col botto il 31° turno di Premier League: nel posticipo di Pasquetta infatti il Manchester City ha incassato una pesante sconfitta esterna contro il modesto Crystal Palace, scivolando così al 4° posto in classifica e subendo il doppio sorpasso da parte di Arsenal e Manchester United, col Chelsea di Mou che è ormai lontanissimo a +9. Il 31° turno di campionato si era aperto nel primo pomeriggio di sabato col netto successo casalingo dei Gunners, che si sono imposti sul Liverpool per ben 4 reti ad una (in goal per i londinesi Bellerin, Ozil, Sanchez e Giroud, mentre per gli ospiti il goal-bandiera è stato messo a segno da Henderson). Da sottolineare anche la prova dello United che, sempre sabato, aveva sovrastato all’Old Trafford l’Aston Villa per 3-1(doppietta di Ander Herrera e goal di Rooney per i Red Devils, rete di Benteke per The Villans). Ai successi casalinghi di Arsenal e Manchester United aveva poi risposto qualche ora più tardi il Chelsea capolista, che allo Stamford Bridge ha avuto la meglio, seppur con grande fatica, sullo Stoke City: 2-1 il punteggio finale, col Chelsea in vantaggio grazie ad Hazard, con i Potters che riequilibrano temporaneamente le cose grazie ad un goal da centrocampo di Adam, e con Remy che nel secondo tempo riporta definitivamente avanti i Bleus.
Non è stata invece decisamente al livello delle altre big della Premier League il City di Pellegrini: al Selhurst Park di Londra i Citizens hanno dato vita ad una prova opaca ed anche sfortunata. Così, forse nel loro miglior momento del primo tempo, ecco arrivare la prima mazzata per gli uomini di Pellegrini: Murray infila con un tap-in l’1-0 degli Eagles. In apertura di secondo tempo poi Puncheon, con una splendida punizione, ha battuto ancora Hart, portando il Crystal Palace sul sorprendente punteggio di 2-0. Quando mancavano poi 12 minuti alla fine, un tiro secco all’angolino di Yaya Tourè ha consentito al City di provare a rientrare nel match. Ma ormai era troppo tardi per pareggiare, la squadra di Pardew ha resistito ed ha portato a casa un’insperata vittoria che è un’autentica mazzata per il Manchester City. Ora i Citizens faranno bene a dimenticare in fretta il Chelsea e la difesa del titolo, per stare invece attenti a non farsi sfuggire l’accesso diretto alla prossima Champions League: ora davanti a loro ci sono infatti ben 3 squadre: il Chelsea, l’Arsenal ed i rivali cittadini dello United. Superarne una per il City non sarà un’impresa facile…
Negli altri incontri infine del 31° turno di Premier League, da segnalare la caduta del Southampton a Liverpool con l’Everton ed il pareggio del Tottenham a Burnley. In coda, vittorie importantissime per Leicester e QPR. Successi infine anche per Swansea e Sunderland.

Leggi anche:  Champions League, in Siviglia-Chelsea il VAR sarà da remoto

RISULTATI 31° TURNO DI PREMIER LEAGUE:
Arsenal-Liverpool 4-1, Everton-Southampton 1-0, Leicester-West Ham 2-1, Manchester United-Aston Villa 3-1, Swansea-Hull City 3-1, West Bromwich-QPR 1-4, Chelsea-Stoke City 2-1, Burnley-Tottenham 0-0, Sunderland-Newcastle 1-0, Crystal Palace-Manchester City 2-1.

CLASSIFICA 31° TURNO DI PREMIER LEAGUE:
Chelsea 70, Arsenal 63, Manchester United 62, Manchester City 61, Liverpool e Tottenham 54, Southampton 53, Swansea 46, West Ham e Stoke City 42, Crystal Palace 39, Everton 37, Newcastle 35, West Bromwich 33, Sunderland 29, Hull City e Aston Villa 28, Burnley 26, QPR 25, Leicester 22.

  •   
  •  
  •  
  •