Manchester United, buona la prima: il Tottenham va ko. Standing ovation per Darmian

Pubblicato il autore: Alessandro Marini Segui

manchester united Il Manchester United comincia bene la sua Premier League. Ad Old Trafford i Red Devils si impongono 1-0 sul Tottenham, in partita fino all’ultimo minuto. Nello United debuttano dal primo minuto quattro dei nuovi acquisti: Romero in porta, Darmian in difesa, Schneiderlin in mediana e Memphis Depay in attacco; il Tottenham schiera Harry Kane, con la nuova maglia numero 10, come unica punta e Chadli, Eriksen e Dembelè alle sue spalle. Partono subito forte gli Spurs che creano qualche pericolo dalle parti di Romero ma sono i padroni di casa a passare in vantaggio: al 22′ sfortunatissimo autogol di Kyle Walker che batte imparabilmente il proprio compagno di squadra Lloris. Da quel momento in poi solo Red Devils, che collezionano occasioni a raffica con Depay, ispiratissimo, e Juan Mata, ormai vero trascinatore della squadra.

Nella ripresa ghiotta occasione per Ashley Young al minuto 65. Poco prima debutto in Premier per Bastian Schweinsteiger, che prende il posto di Carrick e si fa ammonire poco dopo per un fallo tattico. Quando la partita sembra volgere verso la conclusione senza particolari emozioni arriva la clamorosa doppia occasione per gli ospiti: Romero dice di no prima ad Harry Kane e poco dopo a Christian Eriksen che vanno ad un passo dal pareggio. Finisce 1-0 per il Manchester United, che conquista i primi tre punti della stagione. Da segnalare la standing ovation per l’italiano Darmian, autore di un’ottima prestazione, al momento della sostituzione.

  •   
  •  
  •  
  •