Premier League, il calendario della 1° giornata

Pubblicato il autore: Saverio Felici Segui

premier league

Pronti via, comincia oggi la Premier League 2015/16, con il più classico dei posticipi all’inglese delle 13:45, per poi proseguire fino a lunedì con il posticipo finale delle 21:00. La scorsa edizione della Premier League si è conclusa con la vittoria del Chelsea di Mourinho per la quinta volta nella sua storia; in Champions sono andati Manchester City e Arsenal, ai preliminari lo United; in Europa League Tottenham, Liverpool e Southampton. Hull City, Burnley e QPR sono retrocesse in Championship, per far posto a Bournemouth, Watford e Norwich.

Vediamo tutti i match della 1° giornata di Premier League 2015/16:

Alle 13:45 di sabato 8 si comincia con il big match United-Tottenham. Dopo due stagioni ai margini, il Manchester di Van Gaal punta finalmente in alto, forte degli acquisti di Schweinsteiger, Depay e Darmian. Di fronte a se il Tottenham di Mauricio Pochettino, reduce da una buona stagione che ha visto gli spurs piazzarsi quinti e qualificarsi in Europa League.

Alle 16:00 si disputeranno Bournemouth-Aston Villa, Everton-Watford, Leicester-Sunderland, Norwich-Crystal Palace. Il Bournemouth in particolare è alla prima stagione in Premier League della sua storia. In campo anche Watford e Norwich, anch’esse neopromosse. Da segnalare anche la prima del Leicester, reduce da una prima stagione sorprendente e alla sua seconda consecutiva in prima divisione.

Alle 18:30 primo posticipo della giornata, con Chelsea-Swansea. La squadra di Mourinho, campione in carica, è la squadra da battere e grande favorita della stagione. In questa prima giornata riceverà i gallesi dello Swansea allo Stamford Bridge.

Alle 14:30 di domenica 9 scenderanno in campo Arsenal-West Ham e Newcastle-Southampton. La squadra di Wenger sembra essersi ripresa da una serie di stagioni deludenti (l’anno scorso si piazzò terza non lontana dal City) e può sognare in grande. In campo anche il Southampton, altra rivelazione dello scorso anno, contro il Newcastle da tempo in caduta libera del neo arrivato McClaren.

Più tardi, alle 17:00, in campo Stoke-Liverpool. Anche i reds di Brendan Rogers sembrano da tempo un pallido specchio per la loro storia. Lo scorso anno chiusero sesti, resta da vedere un’eventuale inversione di tendenza.

Lunedì 10 alle 21:00 in campo West Bromwich-Manchester City. Pur chiudendo a -8 dal Chelsea, i citizens si sono dimostrati la scorsa stagione l’unica vera rivale della squadra di Mourinho. Anche quest’anno la squadra di Pellegrini partirà tra le favorite, stavolta con una trasferta non semplice in casa della squadra delle Midlands.

  •   
  •  
  •  
  •