Risultati Premier League, 16° giornata: United che incubo, vetta Arsenal

Pubblicato il autore: Vassalli Riccardo Segui

Risultati Premier League 10^ giornata
Risultati Premier League 16° giornata

Mentre cresce l’attesa per il monday night tra la capolista Leicester, allenato da Ranieri, e il Chelsea di Jose Mourinho, si è giocato lo scorso pomeriggio il 16° turno del campionato inglese. L’Arsenal è balzato momentaneamente in testa alla classifica avendo sconfitto in trasferta l’Aston Villa, sempre più ultimo a sei lunghezze dal Sunderland. Resta aggrappato al treno delle prime classificate anche il Manchester City che sconfitto lo Swansea davanti a propri tifosi. Momento critico per il Manchester United, dopo l’eliminazione in Champions League,  è stato battuto in malomodo dal neopromosso Bournemouth. 

Norwich-Everton 1:1 ( Lukaku 15′(E), Hoolahan 47′(N)
Terzo pareggio di fila per l’Everton che non sembra non riuscire più a vincere. La gara dei toffees era cominciata però in discesa, quando Lukaku insacca di testa un buon cross di Deuofeu; poco dopo la ripresa arriva il pareggio dei giallo-verdi grazie a Hoolahan, abile a sbrigare una mischia in area.

Sunderland- Watford 0:1 (Ighalo 4′ (W)
Basta la sola rete di Ighalo nei primi minuti di gioco a regalare il successo al suo Watford. La terza vittoria consecutiva degli uomini di Quique Sanchez Flores vale il sesto posto, con tutte le carte in regola per contendersi un posto in europa.

Manchester City- Swansea 2:1 (Bony 26′(MC), Gomis 90′ (S), Yaya Toure 92′(MC)
Il Manchester City ritorna alla vittoria dopo la battuta d’arresto contro lo Stoke, ma per aggiudicarsi i tre punti la truppa di Pellegrini ha dovuto sudare le famose sette camicie. Bony manda avanti i citizien al 26′ con un bel colpo di testa. Allo scadere lo Swansea trova il gol del pareggio grazie a un siluro di Gomis; e quando tutto volgeva per concludersi, ecco la rete del definitivo 2:1 che porta la firma di Yaya Toure.

West Ham- Stoke City 0:0
Si tratta del quarto pari nelle ultime cinque giornate per gli hammers, che avrebbero meritato qualcosa di più di un punto nella sfida coi bianco-rossi.

Crystal Palace- Southampton 1:0 (Cabaye 38′ (CP)
Va avanti senza intoppi il buon momento del Crystal Palace che vince per la terza volta in cinque partite. portandosi al sesto posto. A decidere la gara è stata la sola rete realizzata da Cabaye, al suo quinto gol stagionale.

Bournemouth- Manchester United 2:1 (Stanilas 2′(B), Fellaini 24′ (MU), King 54′ (B)
Figuraccia per i red devils sul campo del neopromosso Bournemouth, dopo la dolorosa sconfitta in Champions League, gli uomini di Van Gaal offrono una brutta prestazione uscendo sconfitti. Partita subito indirizzata sui binari giusti dai Cherries che si portano in vantaggio con Stanilas al secondo minuto di gioco. Fellaini riporta il punteggio in parità a metà del primo tempo; ma a regalare un’altra vittoria fondamentale al Bournemouth è la rete di King.

Aston Villa- Arsenal 0:2 ( Giroud 8′(A), Ramsey 38′(A)
In attesa del Leicester, la vittoria dei gunners vale il primato. La rete del vantaggio porta la firma di Giroud, freddo a trasformare un calcio di rigore. Ramsey al 38′ raddoppia e chiude i giochi approfittando un contropiede fulminante da parte di Ozil.

Liverpool- West Brom 2:2 (Henderson 21′(L), Dawson 31′(W), Olsson 72′(W), Origi 96′ (L)
I reds inciampano in un altro passo falso dopo il ko col Newcastle. Gli uomini di Klopp hanno dominato in lungo e in largo per tutti i 90′, risultando nettamente superiori, ma non hanno mai saputo capitalizzare le occasioni avute. Liverpool in vantaggio con il tap-in vincente di Henderson, ripreso 10′ più tardi da Dawson. Olsson porta in vantaggio il West Brom, ma Origi allo scadere firma il 2:2.

Tottenham- Newcastle 1:2 (Dier 39′(T), Mitrovic 74′(N), Perez 93′(N)
Nel calcio vince chi fa un gol in più, lo sa bene il Tottenham che nonostante il dominio territoriale esce con le ossa rotte dal Newcastle. Dier porta in vantaggio i suoi, ma uno straripante Mitrovic prima firma il pareggio poi serve Perez, a tempo scaduto, per il definitivo 1:2.

La classifica: 
Arsenal 33, Leicester 32, Manchester City 32, Manchester United 29, Tottenham 26,  Crystal Palace 26, Watford 25, West Ham 24, Liverpool 24, Everton 23, Stoke 23, Southampton 21, WBA 20, Bournemouth 16, Newcastle 16, Chelsea 15, Swansea 14, Norwich 14, Sunderland 12, Aston Villa 6.

  •   
  •  
  •  
  •