Premier League, il calendario della ventesima giornata (2-3 gennaio)

Pubblicato il autore: Gennaro Esposito

premier

Tra ieri e oggi si disputerà la ventesima giornata della Premier League inglese. Ecco in dettaglio tutte le gare in programma:

WEST HAM – LIVERPOOL: le due squadre sono separate soltanto da un punto, 29 dei padroni di casa contro i 30 dei Reds. In casa il West Ham non perde dal 22 agosto: da quel momento ha ottenuto 3 vittorie e 4 pareggi. Il Liverpool ha vinto l’ultima trasferta sul campo del Sunderland, interrompendo così la striscia negativa di 3 gare fuori dalle mura amiche senza vittorie.

ARSENAL – NEWCASTLE: i Gunners, che hanno raggiunto la vetta insieme al Leicester nell’ultimo turno battendo il Bournemouth, sono chiamati a confermarsi al vertice nel match casalingo contro il Newcastle, terzultimo in classifica e con sole 2 vittorie in trasferta su 9 partite disputate. L’Arsenal al contrario in casa ne ha persa soltanto una, vincendone 6 e pareggiandone 2.

LEICESTER – BOURNEMOUTH: il Leicester di Ranieri, se ancora si può considerare una “sorpresa”, è chiamato a mantenere il primo posto in classifica contro il Bournemouth, sedicesimo in classifica e reduce da due partite senza vittorie. I padroni di casa hanno perso solo una volta tra le mura amiche, mentre gli ospiti hanno vinto 3 partite in trasferta, più un pareggio e 6 sconfitte.

MANCHESTER UNITED – SWANSEA: le voci sul futuro di Van Gaal non accennano a placarsi e serve una vittoria scaccia-crisi contro i gallesi dello Swansea. Lo United ha vinto soltanto due volte negli ultimi 10 incontri, ed in casa la vittoria manca dal 7 novembre. Lo Swansea è a ridosso della zona retrocessione e ha vinto soltanto una trasferta su 9.

NORWICH – SOUTHAMPTON: sfida di metà classifica tra Norwich e Southampton. Per i padroni di casa 3 vittorie, 3 pareggi e 3 sconfitte casalinghe, per il Southampton 2 vittorie su 9 in trasferta.

SUNDERLAND – ASTON VILLA: scontro di bassa classifica tra le ultime due della classe. Il Sunderland viene da 5 sconfitte consecutive, ed in casa ha ottenuto 2 vittorie su 9. L’Aston Villa è il fanalino di coda, avendo vinto solo una partita di campionato finora, all’esordio sul campo del Bournemouth.

WEST BROM – STOKE: partita dal pronostico molto equilibrato tra due squadre che occupano la parte centrale della classifica. Il West Brom in casa ha vinto soltanto 3 volte su 10, mentre lo Stoke è uscito sconfitto dalle gare in trasferta soltanto per 2 volte.

WATFORD – MANCHESTER CITY: pronostico ampiamente dalla parte degli ospiti, nonostante il discreto ottavo posto dei padroni di casa. Il Watford di Pozzo in casa ha raccolto 4 vittorie, 2 pareggi e 4 sconfitte, mentre il City dovrà vincere per mettere pressione al duo di testa formato da Leicester e Arsenal. Rendimento altalenante per i citizens fuori casa, con 3 vittorie, 3 pareggi e 3 sconfitte.

CRYSTAL PALACE – CHELSEA: il Chelsea deve ancora uscire completamente dalla crisi ed il campo del Crystal Palace non è dei più semplici da affrontare: il Crystal non perde in casa da tre incontri ed ha collezionato in totale 4 vittorie, 2 pareggi e 4 sconfitte. Continua il campionato “choc” del Chelsea, appena 3 punti sopra la zona retrocessione e con soltanto una vittoria in trasferta su 9 all’attivo.

EVERTON – TOTTENHAM: chiude la giornata il posticipo tra Everton e Tottenham: i padroni di casa hanno vinto 3 volte su 10 partite casalinghe, mentre il Tottenham ha perso soltanto una delle 9 trasferte disputate.

Sabato 2 gennaio, ore 13.45
West Ham – Liverpool

Sabato 2 gennaio, ore 16
Arsenal – Newcastle
Leicester – Bournemouth
Manchester United – Swansea
Norwich – Southampton
Sunderland – Aston Villa
West Brom – Stoke

Sabato 2 gennaio, ore 18.30
Watford – Manchester City

Domenica 3 gennaio, ore 14.30
Crystal Palace – Chelsea

Domenica 3 gennaio, ore 17
Everton – Tottenham

  •   
  •  
  •  
  •