Impazza il “fenomeno Vardy”: pronto un film sull’attaccante del Leicester

Pubblicato il autore: valeria93 Segui

football-leicester-citys-jamie-vardy-celebrates-after-scoring-their-first-goal

Jamie Vardy, attaccante classe ’87 del Leicester, ha ispirato un nuovo film che sarà diretto dal regista Adrian Buchart proprio sulla storia del calciatore della nazionale inglese. “Aspera ad astra”: sembra essere questa la sintesi perfetta dell’escalation di Vardy, portavoce di una passione nata fin dalla tenera età e che è riuscito a coronare il proprio sogno di diventare calciatore dopo una lunga pratica nelle squadre dilettantistiche della periferia di Sheffield e nelle serie minori. Con il suo enorme talento, Jamie si è rivelato senza alcuna concorrenza di sorta, l’uomo più rappresentativo della Premier League: un campionato da sempre giocato ai massimi livelli e che l’attaccante del Leicester sta impreziosendo ancor di più con la sua presenza. Alla guida del tecnico italiano Claudio Ranieri, la favola dei Foxes, cenerentola del campionato ma attualmente primo in classifica, continua a regalare un sogno e non solo a tutti i tifosi ed agli amanti del calcio inglese nella sua essenza più pura.

GLI INIZI – Il ragazzo di Sheffield, quel bambino cresciuto in periferia calcando i campetti di calcio del suo paese, quel fanciullo con una vita difficile alle spalle che aveva ormai nascosto nel suo cuore il sogno di fare il calciatore ed aveva cominciato a lavorare in fabbrica in qualità di metalmeccanico, ha finalmente ottenuto il suo riscatto. Un sogno cresciuto ancor di più nel 2011-2012 in League Two a Fleetweed Town, dove Jamie ha realizzato 31 reti in 36 partite, per poi sbarcare un anno dopo a Leicester, diventando una vera e propria fucina di gol (sono già 18 le reti segnate con i Foxes) stracciando il record di gol consecutivi in Premier League di una leggenda dal nome van Nistelrooy. Oggi infatti tutto il mondo parla di lui: di un giocatore umile, sempre con i piedi per terra, che è riuscito con le sue sole forze a strappare un biglietto vincente per la Premier League. Una lotteria, un uragano vorticoso che potrebbe condurre il giovane Jamie dai campi di calcio alla patria del cinema per eccellenza, Hollywood.

VERSO HOLLYWOOD – L’idea di prendere tra le mani la storia del calciatore e plasmarne una pellicola, deriva da un’intuizione di Adrian Butchard, un famoso sceneggiatore fortemente interessato alla biografia di Vardy e che desidera ripercorrere e far conoscere al grande pubblico la sua emozionante storia. Dopo aver raccolto minuziose informazioni su di lui e presenziato al match tra Leicester e Liverpool in qualità di spettatore per poter meglio saggiare con i suoi occhi il talento del ragazzo di Sheffield e le emozioni che regala all’intera cittadina, Butchard è già all’opera per la preparazione del suo nuovo progetto, che potrebbe rivelarsi un successo di portata mondiale, avvicinando anche i più giovani amanti di questo sport all’interesse verso il cinema.
Il regista è infatti già impegnato a vagliare la lista dei numerosi candidati che si sono proposti per interpretare il ruolo di Jamie: tra i nomi più gettonati, lo sceneggiatore annovera Zac Efron (che ha già interpretato film di grande successo come “High School Musical“, “Ho cercato il tuo nome“, “Segui il tuo cuore“),  Robert Pattinson (nei panni di Diggory in “Harry Potter ed il calice di fuoco” e soprattutto nella serie di “Twilight”) e Louis Tomlinson (membro della band anglo-irlandese One Direction e cantante di successi discografici come “What makes you beautiful” e “One thing“) già ampiamente conosciuti dal grande pubblico del cinema e del piccolo schermo ed amatissimi da i più giovani.

Da operaio nelle officine di fibre di carbonio ad idolo indiscusso di milioni di persone: la parabola di Jamie Vardy è ormai pronta a schizzare bruscamente verso l’apice, dimostrando al mondo che l’ambizione ed un pizzico di fortuna spesso fanno la differenza, che bisogna lottare con costanza ed impegno per raggiungere i propri traguardi, che la strada più difficile è sempre quella giusta, e che talvolta, anche se non è sempre facile crederci, i sogni si realizzano.

  •   
  •  
  •  
  •