Premier League: vince il Tottenham, Rashford decide il derby di Manchester

Pubblicato il autore: Giuseppe Buonadonna Segui

Kane
Ricca di emozioni la domenica di Premier League che ha visto disputatasi ben quattro partite, tutte importanti in chiave classifica. Il primo match era un vero e proprio scontro salvezza tra Newcastle e Sunderland, rispettivamente al penultimo e terzultimo posto. La nuova squadra di Benitez, passata in svantaggio nel primo tempo grazie alla rete di Defoe, ha saputo reagire nella ripresa trovando il gol del definitivo pareggio con Mitrovic a sei minuti dalla fine della gara rimanendo cosi invariata la situazione in fondo alla classifica.
Bellissima partita invece tra Southampton e Liverpool, con la squadra di Klopp che ha trovato due gol nei primi 20 minuti grazie a Coutinho e Sturridge, ma che ha visto subire una clamorosa rimonta degli uomini di Koaman con Mane e Pellè protagonisti principali che trovano nella ripresa i gol che portano il risultato sul 3 a 2.
Il Tottenham che doveva rispondere alla vittoria di ieri del Leicester per non perdere altri punti dai primi in classifica, trova vita facile in casa contro il Bourmeouth grazie al loro giovane attaccante Harry Kane che sigla una doppietta personale, ed al gol di Eriksen.
Ma il match clou del 31 esimo turno di Premier League era il derby di Manchester tra City e United, i primi per cercare di consolidare il quarto posto, i secondi per avvicinarsi ai cugini in classifica e per riscattare l’eliminazione in Europa League contro il Liverpool. A decidere il match è la scoperta di questo campionato di Van Gall, il giovane Rashford che al 16 esimo firma il gol (quinto in stagione) che decide la partita e che porta i Red Devils a solo un punto dalla squadra di Pellegrini e dal quarto posto, ultimo posto necessario per disputare la prossima Champions League.
Ecco la classifica del campionato inglese dopo il 31 esimo turno:
Leicester City 66 (31 gare)
Tottenham Hotspur 61 (31 gare)
Arsenal 55 (30 gare)
Manchester City 51 (30 gare)
West Ham United 50 (30 gare)
Manchester United 50 (30 gare)
Southampton 47 (31 gare)
Stoke City 46 (31 gare)
Liverpool 44 (29 gare)
Chelsea 41 (30 gare)
West Bromwich Albion 39 (30 gare)
Everton 38 (29 gare)
Bournemouth 38 (31 gare)
Watford 37 (30 gare)
Swansea City 36 (31 gare)
Crystal Palace 33 (30 gare)
Norwich City 28 (31 gare)
Sunderland 26 (30 gare)
Newcastle United 25 (30 gare)
Aston Villa 16 (31 gare)

  •   
  •  
  •  
  •