Manchester United Leicester 1-1, la festa Scudetto è solo rimandata

Pubblicato il autore: Gennaro Esposito Segui

leicester 2

Manchester United Leicester 1-1: ma domani Ranieri potrebbe comunque festeggiare.

Manchester United Leicester 1-1: i tifosi delle Foxes possono essere soddisfatti a metà dopo il pareggio ottenuto all’Old Trafford.
La gara si è messa subito in salita per la squadra di Ranieri, che è apparsa incapace di imporre il proprio gioco nei minuti iniziali fino al vantaggio dei padroni di casa firmato Martial arrivato dopo 8 minuti. Il Leicester non si è però scomposto e appena 10 minuti dopo è riuscito a trovare il pareggio grazie ad un bel colpo di testa del capitano Morgan che ha fissato il punteggio sul definitivo 1-1 grazie anche ai grandissimi interventi del portiere Schmeichel, che ha salvato più volte il risultato. Nel finale c’è stata anche l’espulsione di Drinkwater che ha aumentato la sofferenza dei tifosi ospiti.
Ai ragazzi di Ranieri servivano 3 punti per ottenere la conquista matematica del primo, storico, Scudetto nella storia del Leicester: il Tottenham è così distante 8 punti a 3 gare dal termine ma la festa potrà cominciare già domani, qualora la squadra di Pochettino non riuscisse a vincere sul campo del Chelsea nell’attesissimo derby di Londra.
In città è stato allestito tutto per poter festeggiare già nella giornata di oggi, ma il seppur ottimo pareggio ottenuto su un campo difficile come quello del Manchester United non ha fatto diminuire l’entusiasmo nei tifosi che, giunti numerosissimi all’Old Trafford, hanno intonato a lungo cori a favore di Ranieri e dei propri beniamini, autentici protagonisti di una favola sportiva come non se ne vedeva da tempo.
Già da domani quindi potrebbe arrivare il primo Scudetto per il Leicester in 132 anni di storia: artefici di questo indimenticabile successo, ormai vicinissimo, sono sicuramente il mister Ranieri e il bomber-operaio Vardy, oltre ai determinanti Mahrez, Kantè, Drinkwater e via dicendo. Un successo che quasi nessuno si aspettava a inizio stagione e che farà felici i fortunati scommettitori che avevano puntato sul Leicester campione: la quota era data a 5.000, il che vuol dire che chiunque avesse scommesso soli 3 euro sulla vittoria delle Foxes a risultato ottenuto ne vincerà 15.000.
Una storia che ha appassionato i tifosi di mezzo mondo e che ha fatto commuovere i più romantici, emozionati per la vittoria del campionato inglese (uno dei più competitivi) da una squadra che solo l’anno prima aveva faticato per evitare la retrocessione.

  •   
  •  
  •  
  •