Premier League, recuperi 30^ giornata: Liverpoool per l’Europa, Sunderland e Norwich per la salvezza

Pubblicato il autore: Sabato Simone Del Pozzo Segui

borini
La Premier League recupera questa sera gli ultimi 3 incontri della 30^ giornata.
Norwich Watford e Sunderland Everton sono gli incontri previsti per le ore 20.45, mentre il big match Liverpool Chelsea andrà in scena alle ore 21.
Sono tutti incontri molto importanti per via delle ambizioni delle protagoniste.
Il Liverpool ha bisogno di punti per risalire sul treno Europa League, mentre Sunderland e Norwich si giocano la salvezza.

NORWICH WATFORD- I padroni di casa inseguono la salvezza disperatamente ma, loro malgrado, dovranno sperare in un passo falso del Sunderland che in questo momento è la favorita alla salvezza vista la situazione di classifica.
Alex Neil, tecnico dei gialloverdi, sa bene che la vittoria questa sera non potrebbe bastare e sicuramente sarà in costante aggiornamento con la sfida in contemporanea di Newcastle per sperare di prolungare la Premier League del suo Norwich fino all’ultimo turno.
L’avversario sarà il Watford che non ha nulla da perdere e da chiedere a questo campionato disputato tra tantissimi alti e bassi e chiuso in fase calante.
Indisponibili- Non ci saranno Howson, Klose e Wisdom per il Norwich tutti e tre infortunati.
Per gli ospiti salteranno la sfida Hoban, Capoue e Berhami anch’essi infortunati.

alex neil

 

SUNDERLAND EVERTON- La squadra di Allardyce è a un passo dalla salvezza matematica in Premier League. Salvezza che potrebbe arrivare già questa sera se il Sunderland dovesse vincere contro un Everton apparso già in vacanza.
Per altro, vincendo, i black cats condannerebbero i rivali del Newcastle alla retrocessione con un turno di anticipo. Motivo in più per cercare di fare bottino pieno questa sera.
Indisponibili- I padroni di casa non avranno nessun problema di formazione. Salterà la sfida il solo Jones per un infortunio all’anca. Per il resto tutti a disposizione.
Gli ospiti, invece, hanno diverse defezioni: Jagielka, Hibbert, Coleman e Deulofeu sono tutti infortunati senza contare il lungodegente Pieenar.
henderson

LIVERPOOL CHELSEA- Come ha dimostrato questo finale di Premier League, il Chelsea non fa sconti e, nemmeno regali, a nessuno. L’obiettivo di Hiddink è onorare il campionato fino all’ultima giornata chiunque sia l’avversario e qualunque siano gli obiettivi e le motivazioni dell’avversario.
Lo dimostra la sfida che ha consegnato il titolo di Campioni di Inghilterra al Leicester di Ranieri. In quell’occasione i blues hanno rimontato il doppio svantaggio subito nel derby con il Tottenham, permettendo così a Ranieri, e tutti i tifosi del Leicester, di festeggiare in largo anticipo il titolo.
Questa sera la sfida sarà di nuovo dura. Contro c’è l’affamatissimo Liverpool di Jurgen Klopp che, soprattutto ad Anfield, è una macchina schiacciasassi.
Il tecnico dei reds, però, dovrà fare i conti con diverse assenze e soprattutto dovrà cercare di mantere i propri uomini concentrati per questo finale di campionato perchè la paura che qualcuno sia già proiettato alla finale di Basilea c’è.
Indisponibili- Salteranno la sfida Henderson e Origi infortunati e Sakho squalificato per doping per quanto riguarda il Liverpool.
Per gli ospiti invece, non ci saranno Diego Costa e Ivanovic per via degli infortuni, mentre il capitano Terry salta per la squalifica rimediata contro il Sunderland.

  •   
  •  
  •  
  •