Gianfranco Zola prossimo allenatore dell’Hull City?

Pubblicato il autore: Annamaria Sabiu Segui

Gianfranco Zola prossimo allenatore dell’Hull City?

Gianfranco Zola è uno dei candidati per la panchina dell’Hull City. Dopo l’esperienza in Qatar alla guida del Al-Arabi, il tecnico sardo è attualmente senza panchina e per i bookmakers locali è uno dei papali quattro per la guida dell’Hull City. Gli altri candidati sono Roberto Martinez, ex tecnico dell’Everton, esonerato lo scorso maggio, lo statunitense Bob Bradley e Chris Coleman, commissario tecnico della nazionale gallese, che però è ancora sotto contratto con la sua federazione. L’Hull City è fresco di ritorno in Premier League, dopo una sola stagione nella seconda divisione inglese.
In caso di approdo in Inghilterra, la Premier League diventerà ancora più italiana vista la già radicata presenza di ben quattro allenatori italiani come Ranieri, che ha portato il Leicester alla conquista della Premier, Conte, Mazzarri alla guida del Watford e Francesco Guidolin allo Swansea. Da sottolineare che anche in Championship (la Serie B inglese), l’Italia in panchina è rappresentata da Walter Zenga, nuovo allenatore del Wolverhampton. Inoltre, Gianfranco Zola è molto amato oltremanica grazie anche al suo passato con la maglia del Chelsea (229 presenze e 59 reti dal 1996 al 2003). In Inghilterra gli è stato riconosciuto anche il titolo di Ufficiale dell’ordine dell’impero Britannico, onorificenza ricevuta nel 2004 e titolo più alto concedibile ad uno straniero. In Inghilterra ha già rivestito il ruolo di allenatore con West Ham e Watford senza ottenere grandi risultati in panchina. Magic Box, così l’hanno soprannominato i tifosi del Chelsea, al momento non ha lasciato nessuna dichiarazione al riguardo. Nei prossimi giorni ci dovrebbero essere però degli interessanti sviluppi in merito.

Zola: “Antonio Conte al Chelsea? La scelta giusta”.
Se l’affare Zola- Hull City tiene banco in questi giorni roventi di mercato estivo, il gioiellino sardo si è espresso sull’allenatore Antonio Conte, nuovo tecnico del Chelsea. “Antonio Conte al Chelsea è la scelta giusta. Deve far sposare le sue idee di calcio in un campionato, una cultura e una nazione molto diversa dalla nostra. Sono sicuro che non avrà alcun tipo di problema, avranno vivisezionato quel che ha fatto a Torino e con l’Italia. Antonio ha un pedigree di rilievo, anche con la Nazionale si è vista la sua mano e la sua idea di team”, ha affermato Gianfranco Zola. “I giornali inglesi pressano ed esigono. Conte dovrà essere bravo nel costruire un rapporto di reciproco rispetto. Poi, prima imparerà la lingua, meglio sarà: i traduttori non sono sufficienti”, ha aggiunto. Alla domanda se i Blues fossero viziati o miliardari, Gianfranco Zola ha così replicato: “Bisogna avere rapporti diretti con i giocatori. Sono sicuro che Antonio saprà lavorare bene con campioni e talenti. Serve una comunicazione sempre chiara, se dice che devono mangiare l’erba, la risposta deve essere perfetta”. Magic Box ha poi concluso: “La scelta di Conte è motivata perché l’obiettivo è la conquista sia del campionato che della Champions League. Per raggiungere ambedue i traguardi avrà sicuramente il tempo e gli uomini giusti al servizio della squadra”.
In chiusura, ha rilasciato anche due parole sul suo amato Cagliari: “Il Cagliari ha gli uomini giusti per fare un buon campionato e restare in Serie A. Rastelli conosce bene il campionato, ha carisma e lavora bene”.
  •   
  •  
  •  
  •