Premier League, Ranieri e Wenger vanno KO nell’anticipo della sedicesima giornata

Pubblicato il autore: andrea nervuti Segui

Premier League
Il mese di dicembre è notoriamente il più duro di tutta la stagione inglese. In questo periodo dell’anno si giocano ben 6 turni di campionato in meno di trenta giorni. Qui si stravolge la classifica. Qui si decidono le sorti della vetta e della zona calda.
Ranieri e Wenger k.o. Intanto, nell’insolito anticipo del martedì sera -una sorta di “Tuesday night” di questa 16esima giornata- perdono in trasferta entrambe le favorite.
Il Leicester di Ranieri, dopo aver rifilato quattro pappine al Manchester City non più tardi di 3 giorni fa, perde di misura al Dean Court. Nel Dorset, decide un bel gol in girata di March Pugh al 34esimo. Qualche recriminazione finale per le Foxes, che a tempo ormai scaduto non trovano il punto del pareggio con Ulloa che si fa ipnotizzare dall’esperto Boruc, a due passi dalla porta. Le Cherries volano così in una posizione  di graduatoria inaspettata ( 21 punti conquistati ed un momentaneo ottavo posto in attesa delle altre partite). Che dire? Complimenti al piccolo club rossonero ed al suo manager Ian Howe.
L’altra partita del martedì sera è stata giocata al Goodison Park di Liverpool. Nella casa dei Toffees, vanno avanti i Gunners con la conclusione deviata di Sanchez al ventesimo. La risposta dei locale è tutta orgoglio e cuore. Prima pareggia Coleman al 44esimo, poi la zuccata di Williams a due minuti dallo scadere fa impazzire la parte blu del Merseyside.
Al triplice fischio è l’Everton a festeggiare i tre punti.
Occasione Chelsea. Già, perché quello della banda di Koman al collega Antonio Conte è proprio un bel regalo natalizio anticipato. Qualora i Blues dovessero battere il Sunderland allo “Stadium of Light” questa sera, si porterebbero ad un rassicurante+ 6 sui rivali cittadini. Non sarà facile. I Black Cats sono ultimi in classifica e con un bisogno disperato di punti.
Gli altri duelli. Si prospetta un match divertente fra Manchester City e Watford. Guardiola è in striscia negativa, mentre Mazzarri sta volando sulle ali dell’entusiasmo dopo la vittoria di domenica scorsa. Potrebbe approfittarne il Liverpool, anche se andare a vincere al Riverside non è mai facile. Triplice duello nella capitale: il Tottenham dovrebbe aver vita facile al White Hart Lane contro l’Hull City. Pochettino ha l’occasione di riproporsi in zona Champions e non può sprecarla. Indecifrabile lo scontro nel sud della capitale fra Crystal Palace e Manchester United. Le Eagles sono toste tra le mura amiche del Selhurst Park, ma i Red Devils sono in fiducia ed intravedono la zona nobile della classifica.
Infine, nell’East- End della City, il West Ham di Bilic ha la grande opportunità di staccarsi dalla zona rovente. All’Olympic Stadium arriverà un Burnley in grande salute, ma che dovrà fare i conti con l’incredibile voglia di riscatto degli Hammers .
Gli incontri in programma stasera:

Ore 20,45. “Stadium of Light”. Sunderland vs Chelsea

Ore 20,45. “Riverside Stadium”. Middlesbrough v. Liverpool

Ore 20, 45.  “London Olympic Stadium”. West Ham v. Burnley

Ore 21. “Selhurst Park”. Crystal Palace v. Manchester United

Ore 21. “Etihad”. Manchester City v. Watford

Ore 21. “Britannia Stadium”.  Stoke City v. Southampton

Ore 21. “ White Hart Lane”. Totteham v. Hull City

  •   
  •  
  •  
  •