Il Sutton licenzia Wayne Shaw il portiere finito sotto inchiesta per colpa di un panino

Pubblicato il autore: Giovanni Cardarello Segui

Portiere del Sutton Wayne Shaw

Rischia di finire sotto inchiesta per mano della Football Association il portiere di riserva del Sutton, il 46enne Wayne Shaw, ripreso in diretta tv mentre mangiava un panino in panchina durante il match degli ottavi di finale di FA Cup contro l’Arsenal. Le bizzarre immagini hanno fatto il giro del mondo e il portiere extra-large della squadra, che milita nella quinta divisione inglese, è stato subito ‘adottato’ dal popolo del web per la sua simpatia.

Wayne Shaw portiere del Sutton sotto inchiesta, ecco perché

Ma il suo spuntino potrebbe finire al centro di un procedimento disciplinare, visto che prima della partita poi vinta dai ‘gunners’ per 2-0 l’agenzia Sun Bets, che ha sponsorizzato la maglia del Sutton in questa occasione, aveva lanciato su twitter una scommessa altrettanto insolita: la possibilità che Shaw mangiasse una torta in panchina era infatti bancata 8 a 1. L ‘”impresa” è avvenuta all’82’ del match e il bookmaker ha poi reso noto di aver pagato “una somma a cinque cifre” a uno scommettitore che ha dato fiducia all’estremo difensore.

Tuttavia, il regolamento della FA prevede il divieto per un giocatore di scommettere, o indurre qualcuno a farlo, su una condotta durante una partita. Lo stesso Shaw ha ammesso al Daily Mail di essere a conoscenza della scommessa: “Mi avevano detto della quota e non avevo mangiato niente per tutto il giorno“, ha affermato. Ma per la Gambling Commission, la commissione che regola il gioco d’azzardo in Gran Bretagna e che ora indaga sul caso, “l’integrità nello sport non è uno scherzo e per questo abbiamo deciso di aprire un’inchiesta“. La trovata del portiere non ha fatto ridere nemmeno il presidente del piccolo club d’Oltremanica, Bruce Elliott: “Non ne sapevo nulla. E’ finito di nuovo sui giornali e la fama, ovviamente, gli ha dato un po’ alla testa. Ma -ha assicurato parlando di Shaw- state tranquilli che presto lo riporteremo con i piedi per terra“.

Il Sutton licenzia Wayne Shaw

E in serata arriva la notizia clamorosa, Wayne Shaw lascia il Sutton. L’annuncio arriva dal club. Il Sutton sottolinea che il giocatore “comprende perfettamente la posizione del club riguardo a questa questione“. “Naturalmente, siamo delusi che la storia di Wayne con il nostro club debba finire in questo modo“, scrive ancora il Sutton, che conclude ringraziando il giocatore “per il suo contributo” augurandogli “il meglio per il futuro“.

E’ una fine molto triste di una bellissima storia“, ha affermato il tecnico del Sutton, Paul Doswell, riconoscendo che “quanto accaduto non ci ha fatto apparire molto professionali” e sottolineando che “è stato lo stesso Wayne a offrire le sue dimissioni al presidente“. Il tecnico ha poi spiegato di avere appreso della decisione dell’addio del portiere “con un grande peso nel cuore, perché era un mio buon amico“. “Ma -ha concluso- penso che la dirigenza abbia ritenuto di non avere altra scelta“.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: