Conferenza Benitez: “Il Napoli è cresciuto molto. Non penso al Liverpool, la testa è al Chievo”

Pubblicato il autore: Alice Smiroldo Segui

conferenza benitez

Da poco è terminata la conferenza Benitez che precede la partita di domani contro il Chievo delle ore 15. Il tecnico spagnolo ha subito affrontato il discorso campionato:” Sappiamo che ci manca la continuità, per questo ogni partita è importante. La gara di domani sarà difficile, il Chievo è una squadra compatta e tatticamente forte, sarà difficile ma dobbiamo vincere per inseguire il terzo posto”.
Sulla sua squadra ha solo parole positive, don Rafa. “Il Napoli è migliorato in tante cose- ha detto il tecnico– ho visto crescere tante cose, dagli allenamenti all’organizzazione generale”.
In quanto tormentone di queste ultime settimane, una domanda sul suo futuro era piuttosto prevedibile:”Del mio futuro ne parlerò tra qualche mese, lasciamo stare Liverpool e concentriamoci sul Chievo. Ho uno splendido rapporto con società, tifosi e squadra, vedremo poi”, ha detto in conferenza Benitez.
Le ultimissime parole riguardano gli infortunati in casa Napoli, in particolar modo Zuniga, Michu e Insigne:Stanno tornando, Camilo inizia a fare qualche esercizio con la squadra, Michu è stato qui con noi l’altro giorno, Insigne sta cominciando a fare i primi passi”.
Segnali positivi da parte dell’infermeria, poiché il recupero di questi giocatori sarà sicuramente essenziale in vista di un girone che vedrà il Napoli impegnato su tre fronti: Campionato, Europa League e Coppa Italia.
Prima però c’è da pensare al Chievo ed evitare distrazioni, poi si potrà cominciare a pensare in grande.

  •   
  •  
  •  
  •