Juve, Bonucci ormai è una bandiera. Il difensore ieri ha tagliato un traguardo importante

Pubblicato il autore: Gianluca Cedolin Segui

Juve Bonucci 200 presenzeUn passato nelle giovanili dell’Inter, la gavetta in provincia, la consacrazione con Antonio Conte al Bari e poi la chiamata della Juve. È questa la strada intrapresa da Leonardo Bonucci per diventare una colonna portante della squadra che da oltre tre anni domina la serie A italiana. Nonostante qualche svarione, Leo si è conquistato ormai un posto speciale nel cuore dei tifosi della Juve, con le prestazioni in campo e con il sanguigno attaccamento alla maglia dimostrato in molte situazioni. Bonucci infatti, ex Inter, è a tutti gli effetti un simbolo di juventinità dei giorni nostri.
Difensore atipico, con spiccate doti per l’impostazione (delle quali talvolta abusa) ma anche gran lottatore, il 27enne di Viterbo contro il Chievo ha raggiunto le 200 presenze in maglia bianconera. Sicuramente un traguardo importante per Bonucci, ma non un punto di arrivo, bensì di partenza per tante altre vittorie in bianconero, come dimostra anche il suo tweet di festeggiamenti: “Vittoria importante. Orgoglioso delle 200 in bianconero. Ora si guarda avanti con fame di altri successi. #finoal…”

  •   
  •  
  •  
  •