Juventus, domani arriva il Chievo: le ultime sulle probabili formazioni. Pirlo in dubbio

Pubblicato il autore: Gianluca Cedolin Segui

Juve Chievo probabili formazioniLa Juve si prepara ad ospitare il Chievo con la consapevolezza di essere favorita e con i 4 punti guadagnati sulla Roma in due giornate ma anche con qualche problema di formazione. Come all’andata alla prima di campionato, quando anche Allegri fu colpito dalla febbre, è l’influenza la prima nemica dei bianconeri: Buffon in settimana ha saltato qualche allenamento ma sarà regolarmente in campo, mentre Pirlo verrà valutato domani in mattinata. In caso di forfait del fuoriclasse ex Milan, Allegri opterà per spostare Marchisio davanti alla difesa e inserire Pereyra come trequartista. Un altro dubbio riguarda la corsia destra: Lichsteiner convive da settimane con un problema alla caviglia e potrebbe essere lasciato a riposo. Al suo posto, pronto Caceres.
In attacco invece a fianco di Tevez è ancora da sciogliere il ballottaggio Llorente-Morata, col primo che sembra comunque il favorito per una maglia da titolare. Vidal ha recuperato dalla tonsillite e giocherà dal primo minuto.
In casa Chievo, Maran schiererà la coppia centrale tutta italiana Dainelli-Gamberini, complice la squalifica di Cesar. In attacco spazio a Meggiorini e Paloschi, mentre pronto ad entrare a gara in corso ci sarà Sergio Pellissier, che in passato ha dimostrato di sapere come si fa male alla Juve. Buone notizie per Radovanovic, che ha ripreso ad allenarsi col gruppo.
Ecco le probabili formazioni di Juventus-Chievo (domenica 25 gennaio ore 15, Juventus Stadium, Torino):
Juventus (4-3-1-2): Buffon; Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini, Evra; Vidal, Marchisio, Pogba; Pereyra; Tevez, Llorente
A disp.: Storari, Rubinho, Caceres, Ogbonna, Padoin, Vitale, Mattiello, Pirlo, Pepe, Giovinco, Coman, Morata.
All.Allegri
Chievo (4-4-2): Bizzarri; Frey, Dainelli, Gamberini, Zukanovic; Birsa, Izco, Schelotto, Hetemaj; Paloschi, Meggiorini
A disp.: Bardi, Seculin, Sardo, Biraghi, Botta, Cofie, Christiansen, Lazarevic, Bellomo, Pellissier.
All.: Maran.

Leggi anche:  Corrado Ferlaino risponde a Cabrini: "Pessotto? Al Napoli non sarebbe mai successo"
  •   
  •  
  •  
  •