Risultato Lazio Napoli 0-1, Higuain si prende il terzo posto

Pubblicato il autore: Alice Smiroldo Segui

risultato lazio napoli

Risultato Lazio Napoli 0-1, ancora una volta Higuain colpisce i bianco celesti: per lui 5 reti in 3 partite disputate contro la Lazio in campionato.
Partita subito squillante, con la Lazio che guadagna due calci d’angolo, malamente sfruttati. Al 15′ Ledesma si prende un giallo per un fallo su David Lopez, Mertens si incarica di battere la punizione, ma la palla finisce sulla barriera. Al 18′ è ancora il belga ad essere protagonista: lancio lungo per Higuain, lasciato solo sulla fascia destra da Radu. L’argentino segna con un bellissimo diagonale destro che brucia Berisha (Marchetti era squalificato).
L’attaccante esulta mostrando la maglia di Lorenzo Insigne, ancora i box dopo un brutto infortunio ai legamenti del ginocchio.
La Lazio scende di tono dopo il gol, da segnalare un tiro di Biglia dalla distanza al 27′, fuori di poco. La prima vera e propria occasione per i padroni di casa arriva al 29′: su calcio di punizione di Ledesma, Parolo colpisce di testa il pallone e prende la traversa.
Giallo al 31′ per David Lopez, brutto fallo su Keita, partito in contropiede. L’occasione più clamorosa per la Lazio arriva al 37′, con Cavanda che, a due passi dalla porta, spedisce il pallone fra le braccia del portiere Rafael.
Il primo tempo si chiude sullo 0-1, ma l’ultimissima chanche è per la Lazio, con Cana che prende il palo con un colpo di testa.
Cambio audace nella Lazio all’avvio del secondo tempo: Pioli richiama Ledesma e inserisce Klose, dando vita ad una sorta di 4-2-4. Da segnalare un episodio dubbio avvenuto in area di rigore del Napoli: il cross di Keita rimbalza sulle mani di due giocatori partenopei, ma Rizzoli fa proseguire il gioco.
All‘8’ si rivede il Napoli, con un contropiede micidiale di Higuain che, solo contro due difensori laziali, spedisce la palla fuori di pochissimo. Al 16′ nel Napoli esce Mertens, ammonito per simulazione, e lascia il posto al capitano Marek Hamsik.
Il secondo tempo vede la Lazio costantemente nella metà campo avversaria, ma la squadra di Pioli non riesce a concretizzare le occasioni costruite: al 20′  Keita raccoglie un cross di Candreva, ma aspetta troppo a calciare e si fa portare via la palla dalla difesa azzurra.
Al 35′ esce Parolo e fa il suo esordio in Serie A Danilo Cataldi, già protagonista della partita di Coppa Italia, centrocampista classe ’94 della primavera; un minuto dopo fuori Cavanda per Pereirinha. Nel Napoli doppio cambio, entra Giorginho per De Guzman e Zapata per Higuain, uomo del match, che esce tra i fischi dello Stadio Olimpico.
Al 47′ Pereirinha salva in angolo su Callejon, ma l’ultimo sussulto è dei bianco celesti, con Rafael che salva sul tiro dalla distanza di Keita.
Nel complesso una partita vivace e combattuta, con un Napoli che non ha creato molto, ma ha capitalizzato con un fuoriclasse come Gonzalo Higuain. Una Lazio che ha tentato il tutto e per tutto nonostante avesse assenze importantissime in mezzo al campo, che ha perso giocando bene.
Il Napoli vola al terzo posto in solitaria, sorpassando proprio la formazione laziale.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,