Serie A: la formazione dei giocatori più ammoniti del girone di andata

Pubblicato il autore: TonyR Segui

formazione più ammoniti Serie A

Il girone di andata della Serie A 2014-2015 si è appena concluso ed inevitabilmente scattano le statistiche su questo primo scorcio di stagione. Dando un’occhiata ai giocatori più ammoniti della Serie A, si intuisce che gli arbitri hanno avuto un gran da fare mettendo mano nel taschino per estrarre il cartellino giallo per ben 882 volte, con una media di 4,6 ammonizioni per partita. E se analizziamo ammonizione per ammonizione, risalendo fino al “bad boys” punito dall’arbitro, la formazione che ne viene fuori potrebbe stupire, visto che potrebbe essere degna di un rispettabilissimo Fantacalcio.

Che sia per fallo tattico, o scorrettezza, viene facile collegare disciplina di gioco all’agonismo. I giocatori più ammoniti, inevitabilmente, sono quelli a cui viene chiesta maggiore grinta, vuoi perché fulcro nevralgico dell’azione di gioco, vuoi perché, semplicemente, si trovano ad affrontare un avversario più forte tecnicamente o atleticamente. Facile dunque immaginare che tra i giocatori più ammoniti, difensori e centrocampisti sono i più “ambiti” dai direttori di gara. Non a caso i bad boys della Serie A, al momento, sono Benalouane dell’Atalanta con ben 9 ammonizioni, seguito da De Jong del Milan e Lucarelli del Parma con 8. Non si scherza nemmeno in attacco, con Berardi (7) e Zaza (6) del Sassuolo che offrono un ottimo mix di qualità e cattiveria agonistica, cadendo spesso in tentazione vedendosi sventolare il cartellino giallo molto di frequente. Diamo adesso un’occhiata alla formazione dei giocatori più ammoniti della Serie A di questo girone di andata, dove possiamo notare che Sassuolo e Atalanta la fanno da padrone, schierando rispettivamente 3 e 2 giocatori.

Formazione giocatori più ammoniti Serie A
3-5-2: Neto (Fiorentina – 2); Rossettini (Cagliari – 7), Banalouane (Atalanta – 9), Lucarelli (Parma – 8); Giorgi (Cesena – 6), De Jong (Milan – 8), Magnanelli (Sassuolo – 7), Dramè (Atalanta – 6), Kone (Udinese – 6); Berardi (Sassuolo – 7), Zaza (Sassuolo – 6)

  •   
  •  
  •  
  •