Squalifica di 4 giornate a Juan Jesus e Savic per gomitate grazie alla prova tv

Pubblicato il autore: Danilo Montefiori Segui

juan jesus inter

Mano pesante del Giudice Sportivo della Serie A, Giampaolo Tosel, che ieri ha reso pubbliche le decisioni circa le squalifiche di Juan Jesus dell’Inter e Savic della Fiorentina: entrambi per 4 giornate complessive. Tre giornate dunque a Juan Jesus grazie alla prova televisiva per la gomitata a Chiellini durante Juventus Inter con la quarta in aggiunta come squalifica ordinaria per il cartellino giallo ricevuto in diffida. Nelle motivazioni, Tosel ha spiegato: “Le immagini televisive documentano che, nella circostanza segnalata, il calciatore nerazzurro, nella propria area di rigore particolarmente affollata per l’esecuzione di un calcio d’angolo, con un repentino movimento del braccio sinistro portato all’altezza della spalla colpiva con il gomito il capo del sopraggiungente antagonista, che si accasciava dolorante al suolo. L’azione proseguiva senza che l’arbitro adottasse alcun provvedimento disciplinare in quanto, come dichiarato su richiesta di questo ufficio, il segnalato comportamento ‘non era stato rilevato’ dagli ufficiali di gara”. Il difensore dell’Inter dovrà quindi saltare Inter-Genoa, Empoli-Inter, Inter-Torino e Sassuolo-Inter.

Leggi anche:  Coronavirus Serie A: ecco l'elenco di tutti i calciatori positivi

La stessa sanzione, ovvero tre turni di squalifica con la prova televisiva più quella ordinaria per il giallo ricevuto in diffida, è arrivata per il difensore della Fiorentina Savic reo di aver mollato una gomitata al volto a Cassano ed espulso di conseguenza. Per questa circostanza, Tosel ha ritenuto di applicare la prova tv: “per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione); per avere, al 40’ del secondo tempo, a gioco fermo, colpito un calciatore della squadra avversaria con una gomitata al volto”. Ecco tutti gli altri squalificati per la 18esima giornata di Serie A: Conti Daniele (Cagliari), Hallfredsson Emil (Hellas Verona), Kovacic Mateo (Internazionale), Rodriguez Prado Gonzalo Javier (Fiorentina), Tonelli Lorenzo (Empoli), Benalouane Yohan (Atalanta), Campanharo Gustavo (Hellas Verona), Farias Da Silva Diego (Cagliari), Hetemaj Perparim (Chievo Verona), Ranocchia Andrea (Internazionale), Roncaglia Sebastian (Genoa). Infinee, è stata comminata una ammenda di 15.000 euro al Cesena a causa di cori territorialmente discriminatori durante la gara contro il Napoli.

  •   
  •  
  •  
  •