Cagliari, Zeman di nuovo sulla panchina rossoblù? Sui social i tifosi si dividono

Pubblicato il autore: Giovanna Olita Segui

L’aria che si respira questi giorni a Cagliari non è certamente delle migliori. La squadra è terzultima in classifica e dall’inizio del 2015, cioè da quando è iniziata l’era Zola, ha totalizzato 8 punti (2 vittorie, 2 pareggi e 4 sconfitte). Continuando ad avere questa media punti, conquistare la salvezza diventa un miraggio. Inevitabile il confronto con i risultati ottenuti dalla squadra sotto la guida Zeman, esonerato il giorno della vigilia di Natale. Nelle ultime 8 partite del Boemo i rossoblù avevano ottenuto solo quattro punti (4 pareggi e 4 sconfitte), la metà esatta rispetto a quelli finora accumulati con Zola. I risultati quindi sono migliorati, ma per uscire dalla zona rossa della classifica bisogna fare molto meglio. Dopo l’ennesima sconfitta arrivata lunedì contro l’Inter si è diffusa la voce di un possibile ritorno del boemo sulla panchina rossoblù. Il ds Marroccu ha negato tutto dichiarando che la società vuole andare avanti con l’allenatore di Oliena.
Nonostante la smentita arrivata dal club, il dibattito sui social è ancora vivo. La domanda è sempre la stessa: Continuare a dare fiducia a Zola o sperare in un ritorno di Zeman? I tifosi del Cagliari si dividono: c’è chi spera nel ritorno del boemo, chi continua a sostenere Zola e chi invece se la prende contro il presidente Giulini.
Discussioni a parte, adesso arrivano i match fondamentali, quelli che si devono vincere se si vuole continuare a rimanere in Serie A. Due scontri diretti in casa: il primo domenica alle 12:30 contro il Verona, l’altro il 15 marzo contro l’Empoli. Tra le due partite casalinghe ci sarà anche la trasferta di Genova contro la Sampdoria.
Vietato continuare a perdere punti. Domenica tornerà a disposizione Ekdal mentre in dubbio il rientro di Sau che non ha ancora recuperato totalmente dall’infortunio muscolare.

  •   
  •  
  •  
  •