Napoli Sassuolo, Cannavaro: “Mi aspetto una bella accoglienza”

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

Per Paolo Cannavaro, non sarà una partita come le altre. Il capitano del Sassuolo, ex capitano azzurro dal 2006 al 2013, vivrà in maniera particolare questa gara. Napoletano della Loggetta, cresciuto nelle giovanili azzurre dal 1995 al 1999, Paolo, affronterà la squadra del suo cuore, nello stadio dove l’ha visto crescere: “Per un napoletano, che tifa Napoli, è una partita che non si vorrebbe giocare mai. E’ una sensazione strana e difficile da spiegare. Napoli è la mia città, e sono certo che riceverò una bella accoglienza da parte della tifoseria partenopea, torno a casa mia. Ma combatterò come ho sempre fatto, perché sono un professionista e rispetto compagni e società. Ma dopo la partita, tornerò sempre a tifare Napoli”.

  •   
  •  
  •  
  •