Formazione Inter: Mancini pensa al cambio di modulo contro il Palermo

Pubblicato il autore: TonyR Segui

formazione Inter

Tre sconfitte consecutive, di cui due in campionato ed una in Coppa Italia, valsa all’Inter l’eliminazione dalla competizione, stanno inducendo Mancini a tentare un cambio di formazione Inter. Infatti il tecnico di Jesi, per la sfida di domenica sera contro il Palermo, pare intenzionato ad un cambio di modulo, dal 4-2-3-1 al 4-3-2-1, con il Croato Brozovic in mediana per dare una maggiore copertura alla difesa, in cambio di un trequartista.

Mancini, dunque, riflette un cambio di formazione Inter. Un cambio modulo Inter con il mero intento di dare maggiore copertura alla difesa, inserendo un uomo in mediana a discapito di uno tra Hernanes, Podolski e Palacio. Analizzando gli ultimi sei match di campionato, l’Inter ha mantenuto inviolata la propria porta una sola volta, 0-0 nella trasferta di Empoli, subendo ben 8 reti. Ecco il motivo per cui Mancini, tra gol “presi da polli” e o imprecisioni individuali, sta meditando un radicale cambio di formazione Inter. E l’uomo chiave di questa mini rivoluzione potrebbe essere proprio il croato Brozovic, che tanto bene ha fatto nel match di Coppa Italia contro il Napoli, offrendo una prestazione di quantità e qualità. Il modulo dei nerazzurri, dunque, passerebbe dal 4-2-3-1 al 4-3-2-1, una sorta di albero di Natale, con il giovane croato affiancato al duo Medel Guarin, con quest’ultimo più libero di sganciarsi ed inserirsi in avanti, per poter così sfruttare le sue doti di tiro. E con questa diga a centrocampo, Kovacic e Shaqiri (considerato dalla Uefa tra i 5 migliori acquisti di questa sessione di calcio mercato invernale), i giocatori di maggior talento dell’Inter e su cui Mancini vuole puntare per un immediato riscatto, sarebbero più liberi di svariare sul fronte offensivo, pronti ad innescare bomber Icardi.

Leggi anche:  Conferenza stampa Borussia Mönchengladbach Inter: le parole di Conte e Ranocchia

Ovviamente, come già detto, questo cambio formazione Inter darebbe meno spazio ad Hernanes, Podolski e Palacio, anche se, gli ultimi due, restano comunque in ballottaggio per domenica sera e potrebbero tornare utili anche a gara in corso, pronti ad innalzare il potenziale offensivo in caso di risultato negativo. Cambio modulo Inter importante, dunque, e scelte difficili per Mancini che sa che per ottenere fiducia e i tre punti occorre equilibrio e non prendere gol. Anche perché, un’altra sconfitta non sarebbe più tollerata dall’intero ambiente nerazzurro, sempre più nervoso ed agitato.

Probabile formazione Inter contro il Palermo:

(4-3-2-1) – Handanovic; Santon, Ranocchia, Juan Jesus, Nagatomo; Brozovic, Medel, Guarin; Shaqiri, Kovacic; Icardi.

  •   
  •  
  •  
  •