Infortunio Pogba: a rischio Roma Juve. Pronti Sturaro e Padoin

Pubblicato il autore: Maurizio de Strobel Segui

infortunio pogba

Infortunio Pogba: per la Juve un’altra brutta notizia, dopo quella conclamata dell’infortunio di Pirlo. Se per il regista bresciano la diagnosi e i tempi di recupero sono certi (lesione di primo grado al gemello mediale della gamba destra, tre settimane di stop), per quanto riguarda il giovane francese la situazione è ancora in divenire. Ieri Pogba non si è allenato con i compagni, a causa di un sovraccarico muscolare alla coscia sinistra, evidenziato da un’ecografia. A causa di questo infortunio Pogba mette a forte rischio la sua presenza nella sfida scudetto di lunedì 2 marzo: Roma Juve. Non tanto per la gravità dell’infortunio, che non è gravissimo, quanto perché giocando subito la situazione potrebbe peggiorare e a quel punto l’assenza rischierebbe di essere più lunga.
Infortunio Pogba: le mosse di Allegri
Come detto, Allegri per il big match Roma Juve non potrà contare su Pirlo. Il problema è facilmente risolvibile con lo spostamento di Marchisio in cabina di regia, Vidal alla sua destra e Pereyra trequartista dietro le punte. L’altro posto di centrocampo sarebbe proprio quello di Pogba, ma come destreggiarsi se il francese non dovesse essere della partita? Due le soluzioni in mano ad Allegri, forse tre. Al posto di Pogba potrebbero giocare o Sturaro e Padoin. Personalmente però riteniamo difficile un impiego di Sturaro in una partita così importante. Il giovane centrocampista è appena arrivato alla Juventus e sarebbe un rischio gettarlo nella mischia proprio per Roma Juve. Più probabile, quindi, l’utilizzo di Padoin. Il prezioso jolly bianconero, quest’anno impiegato come esterno di difesa sia a destra sia a sinistra, è però un centrocampista a tutti gli effetti ed è in quella zona che dà il meglio di sé.
Infortunio Pogba: una chance anche per Coman
La terza soluzione alla quale abbiamo accennato è l’arretramento di Pereyra sulla linea dei centrocampisti e l’impiego come trequartista di Coman. C’è chi vede il giovanissimo francese perfetto in quel ruolo e anche Allegri ci ha fatto più di un pensierino: chissà che non salti fuori proprio questa mossa a sorpresa.

  •   
  •  
  •  
  •