Milan El Shaarawy: “Sto recuperando, ma le critiche mi hanno fatto male. Inzaghi? Esperienza molto dura per lui”

Pubblicato il autore: Mirko Matteoni Segui

Milan El Shaarawy

Stephan El Shaarawy è alle prese con il recupero dall’ennesimo e sfortunato infortuno. Il calciatore dopo l’esplosione all’inizio della sua avventura con il Milan, dopo il primo pesante infortunio è tornato in questa stagione ma, sembrando solo un lontano parente di quel talento. Stagione travagliata fatta di tante panchine e sostituzioni fino all’ennesimo infortunio che lo tiene lontano dal campo. La speranza dei rossoneri e dello stesso attaccante è quella di recuperare in fretta e, soprattutto, tornare ad incantare San Siro. A parlare di come procede il recupero è stato in prima persona il Faraone ai microfoni di Sky: “Sto bene, sto meglio, sto recuperando bene. Sto vivendo questo infortunio in maniera più tranquilla e serena perché ho già vissuto un’esperienza del genere in passato e quindi l’ho metabolizzata meglio. Al mattino faccio terapie per il piede e qualche lavoro per la parte superiore del corpo, poi mangio a Milanello e se c’è tempo mi distraggo un po’ giocando a biliardo. I più bravi? Poli, Albertazzi e Montolivo, ma quello che vince di più sono io. Anche Seedorf era molto bravo. Nel pomeriggio torno poi a Milano e organizzo i vati impegni della settimana con mio fratello”.

Il calciatore ammette che le tante critiche piovute in questo periodo lo hanno ferito: “Mi dispiace che nell’ultimo periodo siano arrivate, tra le critiche, anche molte cattiverie che mi hanno fatto male. Io metto grande passione nel mio lavoro e so quanto ho sofferto, quindi leggere certe cose mi ha fatto male”. Infine, sull’avventura di Pippo Inzaghi sulla panchina del Milan, El Shaarawy ammette le difficoltà del tecnico ma auspicando pazienza: “Credo che per lui sia un’esperienza molto dura, è il suo primo anno in una grande squadra. Ha bisogno di tempo, lui ci mette grande impegno e voglia. Gli serve solo un po’ di tempo, ma è un allenatore con le idee chiare e una grande persona”.

  •   
  •  
  •  
  •