Milan: Mexes non rescinde, torna dopo la squalifica

Pubblicato il autore: Matteo Testa Segui

mexes

In occasione di Lazio – Milan del 24 gennaio, il difensore centrale Philippe Mexes si è reso protagonista di un episodio che ha poco a che fare con il giusto comportamento da tenere sul campo da gioco. Sul finale del match, perso dai rossoneri per 3 a 1, il francese ha reagito ad una provocazione di Stefano Mauri prendendo per il collo il capitano della Lazio. L’arbitro l’ha prontamente espulso e i vertici della Lega gli hanno inferto una squalifica di 4 giornate (Parma, Empoli e Cesena in casa e Juventus in trasferta). Dopo questo episodio, che ha scatenato la polemica fra i tifosi rossoneri, in Rete si è diffusa la notizia che il Milan, stanco dell’atteggiamento di Mexes, avesse messo fuori rosa il giocatore e fosse pronto a rescindere in anticipo il suo contratto. Durante una conferenza stampa a Casa Milan, l’amministratore delegato Adriano Galliani ha però smentito queste voci.

Galliani: “Mexes non è fuori rosa, rientra dopo la squalifica”

Galliani ha confermato che Mexes rimane a disposizione dell’allenatore Filippo Inzaghi e rientrerà normalmente al termine della squalifica: “Mexes assolutamente rientrerà, pensavamo fosse logico non farlo giocare con la stessa Lazio. Dopo quattro giornate di squalifica finisce la pena, ritornerà assolutamente. Quando qualcuno fa certe cose, troviamo soluzioni che non comunichiamo all’esterno e finisce lì. Ora sta sistemando il suo ginocchio in questo periodo che non gioca, lo stesso che sta succedendo ad Armero“.

Per chi non lo avesse ancora visto ecco il brutto episodio che ha coinvolto Mexes in Milan Lazio

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: