Napoli, netta inversione di marcia nei risultati contro le piccole

Pubblicato il autore: Giuliano Tufillaro Segui

napoli-udinese

A giudicare dagli ultimi risultati, il Napoli ha finalmente cambiato marcia contro le piccole squadre. Nelle ultime settimane la squadra partenopea ha mostrato una continuità di prestazioni e risultati contro le provinciali che non si era mai vista negli ultimi due anni. La svolta sembra essere stata la vittoria di Doha contro la Juventus, da cui il Napoli ha guadagnato sicurezza e convinzione per la rincorsa al secondo posto in campionato. Nel 2015 si è quindi registrata una netta inversione di tendenza in una squadra che spesso perdeva punti importanti per distrazioni in gare che sembravano decisamente alla portata, facendosi spesso rimontare anche da situazioni di netto vantaggio( solo quest’anno le partite contro Palermo e Cagliari, entrambe terminate 3-3).
Nelle ultime 7 partite 6 vittorie e una sconfitta, quella fonte di numerose polemiche contro la Juventus. Tra le squadre superate Parma, Cesena, Genoa, Chievo e Udinese, a dimostrazione della maturità acquisita dal Napoli. Miglioramento in parte dovuto anche a un mercato che per il momento ha dato indicazioni molto lusinghiere: Gabbiadini e Strinic sembrano infatti aver iniettato nuova linfa nelle vene del Napoli, operazioni da considerare molto rilevanti anche per la tempestività con cui sono state portate a termine.Grazie a questi risultati il Napoli ha recuperato cinque punti alla Roma nel 2015, e il secondo posto, a quattro lunghezze di distanza, non sembra più una chimera. E vista la presenza del Napoli ancora su tre fronti, la stagione potrebbe ancora riservare numerose soddisfazioni per i tifosi partenopei.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: